San Benedetto del Tronto: parte il monitoraggio della zanzara tigre

1' di lettura 08/06/2010 -

La Regione Marche nel 2008 ha avviato a Pesaro un piano provinciale di sorveglianza della zanzara tigre che ha previsto il monitoraggio prevedendo azioni di lotta e di disinfestazione.



Il Piano, che ha evidenziato un miglioramento delle competenze a livello locale, fattore indispensabile per il successo delle strategie di lotta messe in campo, viene ora esteso a tutta la Regione Marche e anche San Benedetto è tra i Comuni (scelti tra quelli ad alta densità abitativa e al di sotto dei 200 metri di altitudine) che saranno posti sotto osservazione.

Il programma, che coinvolge l’Istituto zooprofilattico di Umbria e Marche e le zone territoriali dell’Asur, prevede il posizionamento in città di 50 “ovitrappole” per 22 settimane a partire da questo mese di giugno.

Referente cittadino per le operazioni sarà il gruppo comunale di Protezione civile i cui componenti seguiranno un apposito corso di formazione ad Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2010 alle 17:20 sul giornale del 09 giugno 2010 - 923 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto





logoEV