Un aiuto agli agricoltori, protagonista la squadra di caccia al cinghiale

1' di lettura 24/06/2010 -

Di un’iniziativa particolarmente originale si è resa protagonista nei giorni scorsi la squadra di caccia al cinghiale La Cerretese della frazione Olibra di Venarotta.



La squadra a seguito di più d’una richiesta d’aiuto degli agricoltori locali, in particolare quelli più anziani, ha prestato la propria opera per delimitare con recinti elettrificati a norma forniti dall’Atc, l’Ambito Territoriale di Caccia della provincia di Ascoli, i campi di orzo e mais altrimenti meta abituale di scorribande degli ungulati.

Uno dei primi agricoltori ad aver beneficiato dell’aiuto de La Cerretese, la squadra composta principalmente da cacciatori di Venarotta ed Ascoli e presieduta da Ermanno Camaioni, è stato l’agricoltore Francesco Di Marco di Roccafluvione. La Cerretese lo scorso anno, infatti, agiva nella zona in deroga di Olibra, Gimigliano, Mozzano ed arrivava anche a Roccafluvione.

Da sottolineare è sicuramente la positiva collaborazione tra cacciatori ed agricoltori che rinsalda anche le buone direttive della Provincia di Ascoli, che lo scorso anno concesse in deroga ai cacciatori quelle zone agricole ove si erano verificati più danni alle colture..








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2010 alle 11:40 sul giornale del 25 giugno 2010 - 1116 letture

In questo articolo si parla di La cerretese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uP





logoEV