Venarotta: tentata rapina, malviventi messi in fuga dalla vittima

Carabinieri di notte 1' di lettura 24/08/2010 -

I tre aspiranti rapinatori, italiani ma non della zona, si sono introdotti, nella notte tra domenica e lunedì, coperti di passamontagna e armati di bastone e pistola giocattolo, o forse una scacciacani, nella Locanda dell’Anno Mille, in frazione Villa Curti di Venarotta.



Avevano pianificato attentamente il colpo entrando in azione una volta che il titolare del locale, Gabriele Cennerini, è rimasto solo e intimandogli di consegnargli l'incasso sparando perfino due colpi in aria. Non hanno però fatto i conti con il sangue freddo dell'uomo, il quale ha scagliato una pesante sedia di legno addosso ad uno dei tre rapinatori.

Terrorizzati dalla reazione inaspettata dell'uomo i malviventi si sono dati alla fuga a bordo di un'utilitaria, e il titolare ha chiamato immediatamente il 112. I Carabinieri hanno subito istituito i posti di blocco, e ora proseguono le indagini, ma contano di giungere presto all'arresto dei tre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2010 alle 18:18 sul giornale del 25 agosto 2010 - 1133 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, 112, tentata rapina, Venarotta, Giada Centini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/btT





logoEV