Montelupone: ferita dai fuochi d’artificio, denunciati gli operatori ascolani

fuochi 1' di lettura 23/09/2010 -

Lo scorso 30 agosto ad una festa di paese di Montelupone una donna di 76 anni restò ferita al collo ed alla gamba dal residuo di un fuoco pirotecnico. Immediatamente soccorsa dai carabinieri che iniziarono le indagini dopo un sopralluogo, fu accompagnata all'ospedale di Recanati per le cure mediche.



A suo tempo, i Carabinieri identificarono subito sia l'operatore, che aveva esploso materialmente quei fuochi, che il titolare dell'impresa. Entrambi originari di Ascoli. Ora, al termine degli accertamenti, i due sono stati segnalati alla magistratura con l'accusa di 'lesioni personali' e 'accensioni ed esplosioni pericolose'.






Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2010 alle 18:36 sul giornale del 24 settembre 2010 - 788 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, montelupone, ascoli, Sudani Alice Scarpini





logoEV