SEI IN > VIVERE ASCOLI > POLITICA
comunicato stampa

Camela: 'Riequilibrio sanitario attraverso il rafforzamento delle eccellenze'

1' di lettura
979

valeriano camela

Il riequilibrio dei servizi sanitari nella regione Marche si sviluppa oltre che attraverso l'attivazione nel nostro territorio di specializzazioni sanitarie di qualità anche con il rafforzamento di quelle esistenti.

Ciò non significa pretendere la disponibilità in loco di servizi di eccellenza in tutte le branche specialistiche (oltre che ingiusto, sarebbe incompatibile per --la sopraggiunta grave carenza di risorse finanziarie) ma, questo si, un sistema sanitario che caratterizzi in maniera complementare i singoli territori. Ciò significa, per quanto ci riguarda, che i cittadini delle zone di Ancona e Pesaro, ad esempio, possono trovare nelle eccellenze sanitarie degli Ospedali riuniti di Ascoli e San Benedetto la migliore risposta a propri determinati problemi di salute, così come oggi avviene per i cittadini della nostra comunità che per specifici bisogni sanitari raggiungono gli ospedali del nord delle Marche. Significa quindi che ogni cittadino piceno diventa più uguale, dal punto di vista dell'assistenza sanitaria, ai cittadini della restante parte della Regione Marche.

In questo senso le specialità di eccellenza possono stimolare l'avvio del processo di aziendalizzazione degli Ospedali Riuniti di Ascoli e San Benedetto, vera opportunità per la nostra comunità picena. In coerenza con tali personali valutazioni, espresse anche in occasioni precedenti, confermo il pieno sostegno in Regione allo sviluppo in tale direzione delle attività socio-sanitarie nel nostro territorio.



valeriano camela

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2010 alle 11:05 sul giornale del 11 ottobre 2010 - 979 letture