Psoriasi, l’Italia si mobilita per la Giornata Mondiale

psoriasi 3' di lettura 22/10/2010 -

Sabato e domenica manifestazioni in tutta Italia organizzate dall’associazione Adipso per rivendicare i diritti di 2 milioni di pazienti. In parallelo iniziative per promuovere il Progetto Tepso, primo tessuto al mondo ideale per la malattia, una perla del Made in Prato



Una serie di manifestazioni promosse da Adipso in 20 città grandi e piccole anticipano, sabato 23 e domenica 24, la Giornata internazionale della Psoriasi (29 ottobre), voluta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare la pubblica opinione su questa particolare malattia della pelle, a decorso cronico - recidivante, di cui soffrono 150 milioni di persone nel mondo e circa 2 milioni in Italia.

All’iniziativa di Adipso, che come noto è l’Associazione per la Difesa degli Psoriasici, partecipa collateralmente anche il progetto Tepso, grazie al quale è stato realizzato per la prima volta al mondo un tessuto che i malati di psoriasi possono finalmente indossare senza timori.

Il filato è costituito da una fluoro-fibra sintetica sviluppata nei laboratori del Gruppo Lenzi, leader nel settore, che ha poi prodotto il tessuto nei propri stabilimenti di Vaiano. Passo successivo la speciale linea di abbigliamento Tepso, testata clinicamente con successo all’ospedale di Prato nel reparto di Dermatologia del professor Giovanni Lo Scocco.

In che cosa consiste la novità di Tepso? Come noto, la psoriasi costringe i pazienti a usi continui di costose creme e unguenti per attenuare lo sfregamento degli abiti, tra le cause principali dell’ampliamento della patologia. Tepso è invece oleo e idro repellente, traspirante, fresco, liscio e scivoloso al punto di presentare un coefficiente di attrito minimo. L’ideale per una pelle malata, come i pazienti hanno confermato.

Il tessuto è ora oggetto di una seconda vasta sperimentazione condotta dal Centro GISED (Gruppo Italiano Studi Epidemiologici in Dermatologia) di Bergamo e coadiuvata dal reparto di Dermatologia di Prato oltre che dalle cliniche universitarie di Firenze, di Tor Vergata a Roma e del S. Raffaele a Milano.

Il Gruppo Lenzi partecipa dunque alla Giornata della Psoriasi con una capillare attività informativa destinata ai medici di base e alle farmacie. Tutto ciò in parallelo con le iniziative di Adipso, che si avvale della collaborazione e del supporto di medici e volontari per la distribuzione di opuscoli informativi, depliant e booklet. Gli scopi sono due: dare informazioni sulla malattia, le nuove terapie e i centri specializzati nella cura della Psoriasi e della Psoriasi Artropatica; aiutare i pazienti a uscire allo scoperto per difendere i propri diritti coinvolgendo opinione pubblica e Istituzioni.

Ecco le città (vie e piazze) dove agiranno i team delle rappresentanze regionali Adipso:

Toscana Firenze (piazza della Repubblica), Lucca (via Beccheria).
Lombardia Milano (piazza S. Babila), Bergamo.
Piemonte Torino (via Battisti angolo via Roma).
Sicilia Palermo (piazza Castelnuovo), Catania (piazza dell’Università), Messina (U.O.C. di Dermatologia AOU G. Martino).
Friuli Trieste (Centro Commerciale ‘Il Giulia’).
Liguria Genova (piazza Matteotti).
Marche Ascoli Piceno (piazza del Popolo, lato sud).
Puglia Bari (Via Sparano, davanti alla chiesa San Ferdinando), Lecce (piazza Mazzini), Taranto (piazza della Vittoria, solo sabato 23).
Sardegna Cagliari (piazza del Carmine).
Emilia Modena (piazza Mazzini).
Veneto Padova (Prato della Valle).
Abruzzo Pescara (piazza Rinascita, detta piazza Salotto, solo sabato 23).
Basilicata Potenza (piazza Pagano, vicino alla Prefettura).
Calabria Reggio Calabria (corso Garibaldi, altezza Chiesa di San Giorgio).
Lazio Roma (piazza del Popolo).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2010 alle 15:47 sul giornale del 23 ottobre 2010 - 1187 letture

In questo articolo si parla di Organizzatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBk





logoEV