Uil sulla situazione del Cup: 'Troppi disagi'

1' di lettura 27/10/2010 -

Francesco Fabiani, Segretario Provinciale della UIL Pensionati di Ascoli Piceno evidenzia come le Segreterie Regionali dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL, UILP-UIL Marche hanno denunciato che “ non possono tacere di fronte a tutti i disagi che dal 13 settembre i cittadini, soprattutto anziani, stanno subendo nel “tentare” di prenotare una prestazione sanitaria attraverso il Centro Unico di Prenotazione oltre a subire le interminabili file alle accettazioni e alle casse-ticket delle strutture sanitarie di tutta la Regione.



I pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL sollecitano la Regione Marche affinché il sistema di prenotazione regionale per le prestazioni sanitarie, possa al più presto andare a regime. Condividono l’obiettivo di facilitare l’accesso alle prestazioni attraverso l’integrazione e l’utilizzo di tutti i terminali, dalle farmacie ai medici di medicina generale.

Manifestano forte preoccupazione rispetto alle difficoltà che gli anziani, soprattutto quelli con patologie invalidanti, e le loro famiglie, potrebbero incorrere per l’erogazione delle prestazioni in presidi dislocati su tutto il territorio regionale rischiando di incentivare il ricorso alle prestazioni in libera professione, caricando così i cittadini oltre che dei disagi anche dei costi della sanità marchigiana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2010 alle 17:59 sul giornale del 28 ottobre 2010 - 886 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dM5





logoEV
logoEV