SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nuovi poveri, appello del Cav: 'Siamo in emergenza'

1' di lettura
1157

centro di accoglienza

Il Cav, Centro Accoglienza Vita, di Ascoli Piceno lancia l’allarme: “Siamo in emergenza”. Dopo aver tentato in tutti i modi di fare fronte alla crescente richiesta di aiuto da parte di persone e famiglie in sempre maggiore difficoltà, l’associazione si è trovata costretta a diramare un appello alla solidarietà. In questi giorni sono infatti terminate anche le scorte di magazzino.

“Da trent’anni – dicono i responsabili del Cav – assistiamo le mamme in difficoltà e le famiglie disagiate con bimbi fino a 5 anni. Oggi siamo noi a chiedere aiuto perché non riusciamo più a rispondere alla crescente domanda di chi è stato colpito dalla crisi. Si tratta di nuovi poveri, ai quali l’associazione, che vive solo grazie alla buona volontà dei volontari e alle donazioni dei cittadini, cerca di dare una mano fornendo il minimo indispensabile”.

“Ora – proseguono al Centro Accoglienza Vita – non abbiamo più nulla da dare a queste mamme. Anche le nostre scorte di magazzino sono terminate. Abbiamo urgente bisogno di vestiti per bimbi, passeggini, box ed altro materiale per l’infanzia. L’importante è che sia in buono stato e pulito perché questi bimbi hanno bisogno ma non per questo debbono vivere senza dignità”.

Il Centro Accoglienza Vita ha sede ad Ascoli Piceno in Lungo Tronto n. 2 (sopra la mensa Zarepta) ed è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle 12. Per informazioni e donazioni si può anche chiamare il numero 0736-261687 o scrivere a info@cavascolipiceno.it.



centro di accoglienza

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2011 alle 16:20 sul giornale del 22 febbraio 2011 - 1157 letture