UE x Te -A scuola l’Europa: nove ragazzi a Roma per la fase finale del progetto

bandiera europea 1' di lettura 04/03/2011 -

Entra oggi, nella sua fase finale, il progetto “UExte – 2010” con nove ragazzi di tre scuole della nostra provincia che saranno impegnati a Roma nella simulazione di una seduta del Parlamento Europeo.



Promosso dal Ministero della gioventù, dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, dall’Unione Europea e realizzato dalla Provincia di Ascoli Piceno (servizio Politiche Comunitarie), con il coordinamento nazionale di Eurodesk Italy, UE x te è un progetto dall’approccio innovativo, diretto a colmare il deficit comunicativo tra istituzioni europee e giovani cittadini.

Questi i nostri nove giovani rappresentanti: Flavia Marini, Michele Massi, Matteo Tempera del Liceo Classico Stabili-Trebbiani di Ascoli; Emanuela Bojin, Davide Marozzi, Andrea Mastrangelo e Simone Spilozzi delll’ISS Fazzini-Mercantini di Grottammare e, infine, Serena Iannelli e Giovanna Urbanelli dell’ITC Capriotti di San Benedetto . Insieme a oltre 200 giovani provenienti da tutta Italia, fino al 6 marzo, saranno impegnati in una tre giorni di lavoro, confronto e, anche, divertimento per approvare tre proposte di risoluzione da sottoporre al parlamento Europeo, quello vero!

“Un bell’esercizio di democrazia e partecipazione – così ha definito il progetto il Vice Presidente Piunti – seguito con entusiasmo dai giovani delle tre scuole che hanno quest’anno collaborato con noi. Un percorso – ha aggiunto l’Assessore Piunti - condiviso e partecipato, reso possibile dalla sinergia nata tra gli istituti scolastici coinvolti ed i servizi Politiche Comunitarie e Politiche Giovanili della Provincia.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2011 alle 17:27 sul giornale del 05 marzo 2011 - 2140 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/h6u





logoEV
logoEV