Al Boccaccio Life, la personale di Sandro Riga

boccaccio life| 2' di lettura 07/03/2011 -

Prosegue al Boccaccio Life di Ascoli Piceno la rassegna "FRA(m)MENTI - Obiettivo Fotografia e per il penultimo appuntamento della stagione 2010-11 giovedì 10 marzo verrà inaugurata l'interessante mostra "Ascoli tra luci ed ombre" del rinomato fotografo ascolano Sandro Riga, una istituzione per la città.



Sandro Riga in questa esposizione propone delle insolite prospettive di Ascoli sorpresa in momenti di luce particolare, quando il giorno cede il passo alla notte e quando la città comincia pigramente a svegliarsi. Le luci e le ombre che egli riesce a cogliere in questa nuova produzione esaltano le linee architettoniche di tetti e torri, chiostri e campanili, porte e ponti, cupole e chiese, alla fioca luce dei lampioni che "aggiungono alla pietra un sapore e un tono di stanca bellezzaŠ e il fascino diventa magico, surreale, da racconto" come scrive Luca Luna in Ascoli Piceno. La pietra e la luce.

In questa ennesima ricerca certosina e appassionata di angoli e vedute particolari della sua città, Riga aggiunge al suo notevole patrimonio fotografico delle immagini di grande intensità, pervase da luci terse e senza tempo. La squisita sensibilità di artista gli fa scoprire un¹Ascoli che sfugge a chi la guarda con occhio superficiale e frettoloso; non certo a lui che, sostenuto dal talento e dalla pluriennale esperienza professionale - oltre che dalla voce del cuore e delle emozioni - con i suoi scatti riesce a fermare momenti irripetibili, come l¹apparire della luna piena sulla città che si appresta al riposo notturno.

RASSEGNA "FRA(m)MENTI" - OBIETTIVO FOTOGRAFIA ASCOLI TRA LUCI E OMBRE
Personale di SANDRO RIGA
Apertura mostra: 10 marzo 2011 ore 21
La mostra resterà aperta tutti i giorni, fino al 31 marzo, in orario di apertura del locale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2011 alle 17:47 sul giornale del 08 marzo 2011 - 1034 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Boccaccio life, sandro riga

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iaS





logoEV