Sicurezza stradale: presentato in Provincia 'l'angelo protettore'

2' di lettura 08/03/2011 -

Un dispositivo “Made in Piceno” capace di salvare la vita dei guidatori è stato presentato dal suo ideatore, l’imprenditore Giancarlo Piermartiri, all’Assessore Provinciale ai Trasporti Filippo Olivieri. Il 36% degli incidenti automobilistici in Italia è causato dai colpi di sonno. L’apparecchio, prodotto dalla New Edil di Ripatransone e sul mercato da pochi mesi, è in grado di evitarli tramite impulsi sonori o vibrazioni.



“Si tratta di un apparecchio rivoluzionario e utilissimo, che può salvare vite umane – ha dichiarato l’Assessore Olivieri – la Provincia di Ascoli Piceno, si farà promotrice della distribuzione di un quantitativo di questo dispositivo messo gentilmente a disposizione dalla New Edil di Ripatransone a Polizia stradale, Carabinieri, Prefettura, Motorizzazione civile ACI, Autoscuole ed altri enti ed operatori interessati del nostro territorio. Tutto ciò, attraverso un’iniziativa pubblica di concerto con il Presidente della Provincia Piero Celani da sempre attento e sensibile alle problematiche sulla sicurezza stradale, con l’obiettivo di veicolare, anche mediante questo dispositivo, il messaggio fondamentale di adottare una guida consapevole e responsabile.

Un messaggio che l’Assessorato ai Trasporti della Provincia è impegnato a diffondere, specie tra i giovani, attraverso campagne di informazione ed educazione come quelle attivate dal progetto Gimbus in cui la Provincia di Ascoli è protagonista come esperienza finanziata a livello nazionale. Sono orgoglioso – ha proseguito Olivieri - che questo apparecchio sia stato progettato ed inventato da un imprenditore del nostro territorio e che abbia riscosso un così grande interesse e consenso in molte nazioni dove viene già adottato come importante presidio per la sicurezza. Propongo che al signor Piermartiri venga conferita un’onorificenza per il suo impegno imprenditoriale e per la sua battaglia a favore della vita.”

“Siamo disponibili a donare alle Amministrazioni e agli Enti interessati un certo quantitativo a scopo dimostrativo, dell’ “Angelo protettore”, il congegno prodotto dalla nostra ditta che abbiamo già presentato pubblicamente ad autorevoli esponenti delle istituzioni, come i Governatori della Lombardia Roberto Formigoni e del Veneto Giancarlo Zaia e al Sindaco di Roma Gianni Alemanno e che abbiamo anche proposto all’attenzione del Governo nazionale – ha evidenziato Giancarlo Piermartiri - il mio obiettivo è, infatti, anche di natura sociale e su questo fronte intendiamo continuare a coinvolgere le istituzioni, il mondo della scuola, le associazioni e, più in generale, tutti gli operatori della sicurezza stradale.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2011 alle 18:05 sul giornale del 09 marzo 2011 - 1336 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, sicurezza stradale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ie6