Celebrazioni provinciali 150° Unità d’Italia: Arrigo Petacco incontra la cittadinanza

italia 2' di lettura 22/03/2011 -

Le celebrazioni promosse dalla Presidenza del Consiglio Provinciale e dal comitato provinciale festeggiamenti 150° Unità d’Italia, vedranno un momento particolarmente significativo con il ciclo di conferenze dal titolo“La complessa vicenda dell’Unità d’Italia”, a cui interverranno gli scrittori Arrigo Petacco e Giordano Bruno Guerri.



Il primo appuntamento si svolgerà venerdì 25 marzo, ad Ascoli Piceno, alle ore 17.30, nell’aula Consiliare di Palazzo San Filippo. Arrigo Petacco, giornalista, scrittore, già direttore di testate come “Storia illustrata” e “Speciale TG1”, sceneggiatore di diversi film, incontrerà la cittadinanza affrontando i grandi temi della storia d’Italia, dal Risorgimento ad oggi, con il suo inconfondibile stile da cronista investigativo che tanto lo ha fatto apprezzare al grande pubblico della RAI e della carta stampata. Sabato 26 marzo lo scrittore sarà presente a San Benedetto, sempre alle ore 17.30, nella sala conferenze dell’Hotel Calabresi.

“Con grande soddisfazione abbiamo organizzato queste qualificate iniziative per offrire spunti di riflessione ed approfondimenti sulla storia del nostro Paese e del nostro Territorio dopo l’Unità d’Italia - ha dichiarato il Presidente del Consiglio Provinciale Armando Falcioni – ringrazio tutti i componenti del comitato: l’Assessore Antonini, i Consiglieri Raffaele Rossi e Andrea Cardilli e gli esperti il Prof. Mario D’Emidio e il Prof. Antonio D’Isidoro, che stanno lavorando con grande impegno e passione per queste manifestazioni che intendono costituire non solo un omaggio alla nostra storia, ma anche un momento di condivisione, di analisi e di matura riflessione per conoscere meglio il nostro passato ed il percorso unitario. Solo così una nazione che vuole essere un grande paese eviterebbe tanti luoghi comuni e frasi fatte, equivoci ed incomprensioni che ancora caratterizzano la quotidiana convivenza tra le tante realtà della nostra amata Italia.

Tutto questo al fine di costruire con più consapevolezza nuove prospettive di rilancio e percorsi di democrazia e di progresso in quell’ottica delineata dal titolo che abbiamo voluto dare alle iniziative provinciali e cioè “Il Piceno: da confine di Stato a territorio senza confini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2011 alle 19:37 sul giornale del 23 marzo 2011 - 880 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iLD





logoEV
logoEV