Omicidio Rea: in tre sotto osservazione

Carmela Rea 1' di lettura 27/04/2011 -

Sarebbero tre le persone su cui si concentrerebbe l'attenzione degli investigatori a caccia dell'assassino di Carmela Melania Rea.



Non ci sono persone ancora iscritte nel registro degli indagati delle procure di Ascoli Piceno e Teramo che indagano per sequestro di persona e omicidio volontario, tre persone però avrebbero da dire qualcosa di più di quanto non abbiano già dichiarato a magistrati e carabinieri. Per questo sarebbero stati risentiti più volte.

Si indaga anche in Campania per cercare riscontri che riguardano quanto riferito da Salvatore Parolisi dopo la scomparsa della moglie. Sotto la lente degli investigatori il quadro familiare e i rapporti interpersonali. Parolisi avrebbe riferito tardivamente aspetti rilevanti del rapporto con la moglie. L'attenzione è rivolta anche su un amico di Parolisi, un agente di custodia, e su un uomo, un amico di famiglia, residente a Folignano.






Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2011 alle 18:23 sul giornale del 28 aprile 2011 - 1216 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carmela rea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j6y