Lavoro precario nel Piceno: i giovani Pd e confindustria a confronto

1' di lettura 25/06/2011 -

Davanti ad una folta cornice di pubblico si è svolta ad Offida presso la Festa Democratica, l’iniziativa “Precariare Stanca” alla quale hanno partecipato tra gli altri anche il Segretario Nazionale dei Giovani Democratici Fausto Raciti ed il Vice Presidente Nazionale Giovani Imprenditori Confindustria Simone Mariani .



“Un evento fortemente voluto per il quale tutta la provincia si è spesa”- afferma il segretario Provinciale dei Giovani Democratici Francesco Ameli – “abbiamo ritenuto fosse necessario innanzitutto presentare anche ai non addetti ai lavori le nostre proposte di legge su precariato, stage e lavoro autonomo; ma abbiamo ritenuto altresì importante discuterne anche con il futuro dell’imprenditoria italiana trovando anche alcuni punti di condivisione”.

“Dopo il brutto spettacolo del consiglio provinciale aperto sulle tematiche del lavoro” – continua il segretario – “non c’era iniziativa migliore che quella dove a parlare erano proprio i giovani”. Conclude Francesco Ameli: ”Questa è l’ennesima riprova che le nuove generazioni impegnate in politica, vogliono essere protagoniste del cambiamento di questi giorni con idee concrete per il futuro.” Dopo che tutti i relatori hanno condiviso che l’Italia come il Piceno, sono nel pieno di una grave crisi strutturale, è arrivata la proposta del Segretario Nazionale dei Giovani Democratici il quale ha sostenuto la necessità sedersi intorno ad un tavolo per provare a fare una sintesi tra i due modelli di politiche lavorative e di sviluppo emersi anche durante il dibattito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2011 alle 19:07 sul giornale del 27 giugno 2011 - 936 letture

In questo articolo si parla di politica, giovani democratici, francesco ameli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/mz8





logoEV
logoEV