SEI IN > VIVERE ASCOLI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Carassai: al 'tROCKa Festival' trionfano i Fightplan

2' di lettura
1152

Fightplan

I Fightplan, questo il loro nome, si sono aggiudicati, nella finale di sabato 20 agosto, un buono di 1000 euro da spendere presso “Cruciani Musica” di Ascoli Piceno. A premiarli, sotto la conduzione di Rebecca Liberati, è stato proprio Giuseppe Cruciani, titolare del negozio, affiancato dalla vicesindaco carassanese Maria Rita Michetti.

Da 1083 voti, risultato della somma di quelli della giuria popolare e di qualità, inizia il riscatto di questi cinque ragazzi, con pezzi inediti in cantiere, ma attualmente orfani di una sala prove in cui poterli preparare al meglio. Mauro De Angelis (voce), Enrico Botticelli (Tastiere/voce), Alessandro Tiburzi (chitarra/voce), Emiliano Vagnoni (basso) e Marco Virgili (batteria) non hanno nascosto la loro soddisfazione, e sottolineato, non solo nel finale, l’impegno continuo e la voglia di fare che li contraddistinguono. Queste caratteristiche, oltre alla loro musica, li hanno fatti amare dal pubblico del Festival che ha risposto eleggendoli loro preferiti. Un repertorio, il loro, che abbraccia diverse sonorità: dai più orecchiabili Nickelback, ai successi degli Europe e dei Foo Fighters fino a “Let me hear your scream” di Ozzy Osbourne. Sono già diverse le serate che aspettano il gruppo: la prossima tappa sarà Ortezzano (Ap), il 26 di questo mese. Uscirà a ottobre, l’album dei Laika Vendetta di Alba Adriatica (Te), secondi classificati con 699 voti. Emidio De Berardinis (voce), Alessandro Di Salvatore (batteria), Luca Di Filippo (basso e cori) e Marvin Angeloni (chitarra) e Marcos Cortellazzo (chitarra) propongono pezzi inediti nei quali emerge il background culturale dei componenti del gruppo, amanti della letteratura e del cinema. Non è un caso che la protagonista di una loro canzone sia Sylvia Plath, la nota poetessa e scrittrice statunitense.

La band ha stupito i presenti chiamando sul palco Emidio Vallorani, batterista dei “92com” e improvvisando, con lui, una temporanea “jam session”. Ai Laika Vendetta va un buono per 10 ore di registrazione nello studio professionale de “La Baia dei Porci” di Nereto (Te). Di un service gratuito offerto dalla “Rs project” di Monterubbiano (Fm) usufruiranno, invece, The Mites di Amandola (Fm), i quali si sono guadagnati il terzo posto forti di 622 voti. The Mites, “gli acari” in italiano, nonostante la loro giovane età, hanno offerto ai presenti alcune pietre miliari della musica come “Creep” dei Radiohead e “My generation” degli Who. Si chiude così un’edizione “in crescita” che ha visto la partecipazione di band provenienti da ben quattro regioni (Marche, Emilia Romagna, Abruzzo, Lazio) e l’apporto di altrettanti media partners, tre italiani (“Band-locker.com”, “Gruppi rock.it”, “Music club”) e uno belga (“Young Artist”). Nel frattempo, la “Polisportiva Carassai”, società promotrice del concorso, sta già pensando all’edizione 2012 per la quale ha già in serbo diverse novità.



Fightplan

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2011 alle 18:34 sul giornale del 23 agosto 2011 - 1152 letture