Strade provinciali, appello alla prudenza per il ghiaccio

Neve e freddo 2' di lettura 08/02/2012 - Il Presidente della Provincia Piero Celani e l'assessore alla Viabilità Pasquale Allevi hanno fatto mercoledi il punto sulla situazione delle strade provinciali a seguito dell’emergenza neve in una riunione in Assessorato con tutti i geometri di zona ed i tecnici del Servizio Viabilità dell’Ente impegnati in questi giorni a garantire la circolazione sulla rete di competenza.

La Provincia ha ampliato ulteriormente il numero di imprese, mezzi e personale impiegati nelle operazioni sgombraneve e spargi sale superando lo standard preventivato nel Piano neve approntato lo corso ottobre per venire incontro nella maniera più ampia e tempestiva alle esigenze di mobilità del territorio. Anche le criticità che si erano registrate la scorsa notte sulle provinciali, in zona Castignano e Force, a causa di accumuli di neve per il vento sono state superate e si ricorda che le uniche arterie chiuse a scopo precauzionale sono Forca di Presta e Foce di Montemonaco.

La riunione è servita anche a coordinare gli interventi in maniera uniforme su tutte le zone in cui è suddivisa la rete viaria provinciale con un continuo scambio di informazioni in relazione alle specifiche necessità e contingenze. Il Presidente Celani e l’Assessore Allevi continueranno, inoltre, ad effettuare sopralluoghi per monitore direttamente sul campo l’evolversi della situazione.

“Intendiamo rassicurare la cittadinanza ed i Comuni - evidenziano il Presidente Celani e l'assessore Allevi - sul fatto che la Provincia dispone di scorte di sale più che sufficienti: sono infatti oltre 2500 i quintali già approvvigionati e sono stati ordinati ulteriori quantitativi. Pertanto, le operazioni di spargimento proseguiranno in tutti i tratti considerati a rischio.

Tuttavia, anche se le previsioni meteo indicano una tregua dei fenomeni nevosi per mercoledì e giovedì - sottolineano i due amministratori - rinnoviamo ancora una volta un forte appello agli automobili a guidare con la massima prudenza ed a limitare gli spostamenti ai casi di reale necessità considerato che nelle prossime ore la grande insidia sulle strade sarà soprattutto il ghiaccio con tutte le conseguenze che comporta”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2012 alle 15:57 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 833 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, neve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uXO





logoEV
logoEV