Numana: Conero running, atteso ai nastri il carabiniere ascolano Curzi

9' di lettura 20/04/2012 - In gara nella mezza maratona di Numana anche i due azzurri. Tra le donne favorita la Giordano. Si aggiungono due nomi di primo piano alla Conero Running, mezza maratona nazionale che va in scena per il terzo anno consecutivo con partenza e arrivo sul lungomare di Numana, in provincia di Ancona. In gara sulla distanza dei 21,097 km, domenica 22 aprile alle ore 9.00, sono annunciati anche i due azzurri Daniele Caimmi e Denis Curzi. Entrambi hanno conquistato la medaglia di bronzo nell’ultima Coppa Europa a squadre di maratona, a Barcellona nel 2010, e furono i testimonial nell’edizione inaugurale della Conero Running, quella di due stagioni fa.

Lo jesino Caimmi ha indossato per ben 16 volte in carriera la maglia della Nazionale, partecipando a due Olimpiadi: Sydney 2000 (10.000 metri su pista) e Atene 2004 (maratona). Finanziere, 39 anni, è stato quarto agli Europei 2002 e sesto ai Mondiali 2003, sempre in maratona. Curriculum di prestigio anche per il 36enne Curzi, carabiniere di Centobuchi (AP), che vanta otto presenze in azzurro e si è laureato campione italiano assoluto di maratona nel 2008. Ma non finisce qui, infatti nella prova maschile saranno presenti i vincitori delle prime due edizioni: Alessandro Carloni (Atletica Recanati), che si è aggiudicato la Conero Running nel 2010, e il keniano Solomon Kirwa Yego (La Fratellanza 1874 Modena), trionfatore lo scorso anno sul traguardo di Numana. Proprio lui si candida per essere l’uomo da battere anche stavolta, forte dell’ottimo record personale di 1h01’49” ottenuto a Ferrara nel mese scorso, e se la vedrà tra gli altri con il connazionale Zakayo Kipsang Biwott (Atletica Avis Macerata), quarto alla Conero Running 2011.

Atteso ai nastri di partenza anche Andrea Cionna: due volte medaglia di bronzo alla Paralimpiade di Atene 2004 nella categoria non vedenti, il 44enne osimano è stato l’unico italiano a salire sul podio negli ultimi Mondiali paralimpici, svolti nel gennaio 2011 a Christchurch (Nuova Zelanda), con l’argento sulla maratona. In campo femminile, darà lustro alla gara la 35enne pesarese Laura Giordano (Atletica Silca Conegliano), campionessa italiana assoluta di maratona nel 2009 e bronzo tricolore nel 2010, con un personal best di 1h14’01” sulla distanza. Anche tra le donne il confronto si prevede interessante perché è iscritta la giovane promessa osimana Elisa Cesari (Esercito Sport & Giovani), classe ’91, che nella passata stagione ha conquistato l’argento tricolore under 23 sui 5000 metri per poi indossare la maglia azzurra nell’incontro internazionale di Belfort, mentre quest’anno si è già ben comportata sulla mezza maratona, correndo in 1h17’09” alla Stramilano.

Tanti i partecipanti alla terza edizione della Conero Running, provenienti da ogni angolo d’Italia: Lazio, Emilia-Romagna, Umbria, Abruzzo, ma anche Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Puglia, Molise, Basilicata. La palma dei più giovani spetta a Gianmarco Cori, nato nel 1992, mentre al femminile va ad Elisa Cesari; invece i più esperti saranno Paolo Carli (Atletica Amatori Avis Castelfidardo), del 1936, e Renata Massera (Atletica Amatori Osimo), classe 1946. INFORMAZIONI UTILI - Il tracciato completamente pianeggiante, immerso nel paesaggio tra costa ed entroterra, sfiora il santuario di Loreto e attraversa anche il territorio comunale di Porto Recanati: sul lungomare per metà (primi 5 e ultimi 5 chilometri), in mezzo alla natura nella parte centrale. Il punto di partenza e quello di arrivo sono coincidenti e le strade interessate verranno chiuse al traffico per l’intera durata della manifestazione, domenica 22 aprile dalle ore 8.30 alle 12.00. Sul sito www.conerorunning.it sono indicati tutti i dettagli del percorso, con le mappe dei parcheggi disponibili per lasciare la propria auto.

Alla Conero Running sono previsti premi per i migliori 10 uomini e 5 donne, più un bonus per eventuali prestazioni inferiori a 1h04’ (maschile) e 1h16’ (femminile), e inoltre per i primi 5 di ogni categoria master. Ci sarà poi un riconoscimento per i gruppi più numerosi, che iscriveranno almeno 10 atleti alla manifestazione. GLI

EVENTI - Anche quest’anno alla Conero Running si affiancherà la Mini Conero, corsa non competitiva di 4 km aperta a tutti, per unire e far partecipare le famiglie. Poi la Conero TEN, corsa non competitiva di 10 km, sempre domenica 22 aprile alle ore 9.00, nata per venire incontro alle esigenze dei podisti, ricalcando la parte iniziale e quella conclusiva della mezza maratona, interamente sulla costa. Il punto d’incontro per tutti sarà il Conero Village, vero e proprio cuore pulsante dell’evento nel porto turistico di Numana, che ospiterà gli stand espositivi e promozionali dei partner, le premiazioni e la segreteria organizzativa dove gli atleti potranno ritirare il pettorale, a partire dal sabato, e il pacco-gara con vari gadget degli sponsor, tra cui Quota Cs Sport con New Balance, oltre ad una scheda telefonica Vodafone e all’azienda Moncaro che offrirà cinque litri di vino per ogni partecipante alla mezza maratona, mentre a cura di KinesisSport verrà attivato un servizio di massaggi pre e post-gara. Radio Bunny garantirà invece l’animazione musicale al traguardo, diffusa pure su gran parte del lungomare. Durante l’intero week-end, il porto turistico di Numana accoglierà anche una gara nazionale di pattinaggio freestyle con tre diverse prove in programma: l’Anteprima Conero Roller Battle 2012, valida per il circuito Wssa. Si comincia nel pomeriggio di sabato 21 aprile alle ore 15.00, quando si svolgeranno le qualificazioni e poi la finale dello speed slalom, la disciplina più veloce fra quelle previste. Domenica 22 aprile (ore 11.00) un’esibizione collettiva, mentre dalle ore 14.30 spazio alle finali dello style slalom, a ritmo di musica, e della battle, con avvincenti scontri diretti. Tutto per la regia della Conero Roller di Castelfidardo, che il 21-22 luglio a Senigallia organizzerà la Conero Roller Battle, inserita nel calendario mondiale.

CORRI PER IL SALESI - Tutti correranno per un valido motivo. Infatti anche quest’anno sarà devoluto 1 euro alla Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus per ogni iscritto alla Conero Running, alla Conero TEN e alla Mini Conero. Nelle due scorse edizioni, la raccolta è arrivata rispettivamente a quota 1103 e 1047 euro. La novità è la lotteria “Corri per il Salesi”, che domenica 22 aprile vedrà l’estrazione finale di ben 16 premi, tra cui uno scooter elettrico, un televisore con dvd incorporato e una macchina per il caffè a risparmio energetico. Il ricavato contribuirà a sostenere il progetto “Ospedale senza dolore”. Ad accogliere i podisti ci sarà ancora il delfino Salesino, mascotte della Conero Running e della Fondazione Salesi, nato da un concorso di disegno nelle scuole elementari e medie delle Marche.

RIEPILOGO Sabato 21 aprile ore 15.00-19.00 apertura segreteria organizzativa al Conero Village (Porto di Numana), per il ritiro del pettorale ore 15.00 gara nazionale di pattinaggio freestyle “Anteprima Conero Roller Battle 2012”: qualificazioni ore 17.00 finali speed slalom Domenica 22 aprile ore 7.30-8.45 apertura segreteria organizzativa al Conero Village (Porto di Numana), per il ritiro del pettorale ore 8.30 chiusura strade del percorso ore 9.00 partenza Conero Running, Conero TEN, Mini Conero ore 10.00 arrivo primi concorrenti mezza maratona Conero Running ore 11.00 esibizione pattinaggio freestyle Conero Roller ore 12.00 premiazioni Conero Running ore 12.45 estrazione lotteria “Corri per il Salesi” ore 14.30 gara nazionale di pattinaggio freestyle “Anteprima Conero Roller Battle 2012”: finali speed slalom e battle ore 17.00 premiazioni “Anteprima Conero Roller Battle 2012.

LE DICHIARAZIONI - Entusiasta il sindaco di Numana, Marzio Carletti: “Come ogni buona cosa che parte su basi solide, questa manifestazione cresce di anno in anno. Pur essendo di carattere agonistico, è aperta a tutti: quindi offre la possibilità di praticare sport e di vivere il territorio in modo sano e piacevole. E’ un’importante opportunità di promozione, grazie al binomio tra sport e turismo, ma anche di comunicazione per affermare che il territorio può creare un momento di incontro, di festa e di solidarietà, visto il carattere benefico dell’evento”.

D’accordo Gabriele Calducci, assessore allo sport e alla cultura del Comune di Numana: “L’immagine del lungomare aperto alle persone che corrono è uno spettacolo che emoziona. L’ho vissuto in prima persona alla Mini Conero, in mezzo alle famiglie, con tanti bambini insieme ai genitori. E magari stavolta ci potremmo affidare anche ai pattini, che ampliano l’iniziativa ad uno sport che ha notevole appeal sui giovani”. Prosegue quindi la collaborazione con la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus, come sottolinea la direttrice operativa Annarita Settimi Duca: “La mascotte Salesino è ormai diventata amatissima dai bambini dell’ospedale, perché li accompagna in tutte le fasi: ognuno di loro ha sempre con sé un piccolo delfino. Quest’anno la raccolta sarà devoluta al progetto “Ospedale senza dolore”: puntiamo molto sulla qualità della vita, ad esempio introducendo la musica con “Note in reparto”. E ci sarà la lotteria, che vede molti premi offerti dal sindaco di Ancona. La Fondazione aderisce all’Istituto Italiano della Donazione ed è una sicurezza in più, per garantire chiarezza e trasparenza, effettuando verifiche costanti sui fondi raccolti. Spero che ci siano tanti bambini in corsa, saranno tutti premiati”.

Il patrocinio quest’anno arriva anche dal Rotary Club Ancona 25-35, che si è attivato per promuovere la lotteria e sarà presente con i suoi soci al via della Mini Conero. “Lo sport è un formidabile mezzo di aggregazione - spiega il presidente incoming Nicola Splendiani - e quindi ci teniamo particolarmente, per far partecipare in ambito sociale la generazione tra i 25 e i 35 anni, come indica il nostro nome”. C’è grande curiosità per la gara nazionale di pattinaggio freestyle che fin da sabato terrà banco al porto di Numana. “Sarà molto spettacolare - promette Alessandro Cola, presidente della Conero Roller - con un sottofondo musicale coinvolgente, per animare il Conero Village. Parteciperanno circa 40 atleti provenienti da Roma, Milano e Bologna, tra cui l’oro tricolore Davide Olivieri, e poi la nostra squadra agonistica con l’osimana Camilla Morbidoni, campionessa italiana. Per il prossimo anno, ci auguriamo di poter aggiungere anche una gara di corsa sui pattini”. Il responsabile organizzativo Andrea Carpineti afferma: “Sono positive le indicazioni parziali sugli iscritti, con numeri che dovrebbero quindi essere pienamente in linea rispetto agli anni scorsi. E sperando anche in condizioni meteo favorevoli per questo fine settimana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2012 alle 19:17 sul giornale del 21 aprile 2012 - 849 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, numana, Conero Running

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/x4A





logoEV