Appignano del Tronto: weekend della solidarietà per i terremotati dell'Emilia

2' di lettura 29/07/2012 - “Lo sport e il parmigiano sotto la stessa S”, la solidarietà appignanese verso gli amici emiliani colpiti dal sisma.

Una società sportiva di Novi di Modena, la ASD Ciclistica Novese, dopo il terremoto che li ha colpiti, ha chiesto aiuto per le proprie attività, con una lettera a cuore aperto di Marco Bertulessi pubblicata nel proprio sito: “In società abbiamo discusso se fosse stato il caso di scrivere questa lettera per chiedere sostegno per la nostra attività, considerati tutti i bisogni e le pesanti condizioni in cui si trova la popolazione in questo periodo.

Abbiamo comunque pensato che una società sportiva, così come tutte le piccole iniziative all'interno di un paese, dà un contributo nel tener unito un tessuto sociale fortemente provato dal terremoto. Il sostegno alla squadra è sempre stato dato dalle attività locali, ma in questo momento diversi sponsor non sono in grado di aiutarci a causa dei forti danni subiti. Oltre al normale svolgersi dell'attività sportiva, stiamo cercando di organizzare una settimana o poco più di "ritiro" per gli esordienti e le donne allieve, non tanto per fini atletici quanto per dare un attimo di tregua ai ragazzi, anche perché alcuni vivono ora in tenda o nei container.”

La Polisportiva Appignano del Tronto - Alessi Fireworks, grazie al grande entusiasmo del Presidente, Giuseppe Albertini, ha accolto senza remore questa richiesta di aiuto, coinvolgendo le realtà locali quali, il Comune di Appignano del Tronto, la Proloco locale ed alcune attività commerciali.

La Polisportiva Appignano del Tronto, la ditta Alessi fireworks, il Centro turistico rurale Il Poggio, la Cicli Priori e il Coune di Appignano del Tronto hanno dato un contributo economico reale alla manifestazione di solidarietà; Grazie a questo 11 atleti della ASD Ciclistica Novese avranno il loro ritiro e potranno così allenarsi in piena serenità godendo della bellezza delle nostre colline.

Sabato 4 Agosto alle ore 21:00, gli appignanesi consegneranno una targa in ricordo di questo incontro ai ciclisti emiliani, l'iniziativa si terrà presso il parco giochi comunale “Sergio De Angelis” in occasione de “LA NOTTE BLU della musica”. Nel pomeriggio di sabato 4 agosto e nella mattinata di domenica 5, nella Piazza di Appignano del Tronto ci sarà la vendita del Parmigiano Reggiano; l'iniziativa “una forma di solidarietà” è volta a dare un piccolo aiuto ai caseifici produttori di Parmigiano Reggiano colpiti dal sisma.

Saranno in vendita i pezzi del più noto formaggio italiano nel mondo, a euro 15,00 al kg. “Il sapore che resta è quello della solidarietà”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2012 alle 16:21 sul giornale del 30 luglio 2012 - 541 letture

In questo articolo si parla di attualità, appignano del tronto, terremotati emiliani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CdW





logoEV
logoEV