Andrea Giordana e Paolo Ferrari al Ventidio Basso con 'Un ispettore in casa Birling'

Un ispettore in casa Birling 2' di lettura 15/12/2012 - Martedì 18 e mercoledì 19 dicembre il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno ospita Andrea Giordana e Paolo Ferrari - due mostri della recitazione, campioni di straordinaria e raffinata bravura per la prima volta insieme – protagonisti di Un ispettore in casa Birling.

La commedia - diretta da Giancarlo Sepe e proposta nell’ambito della stagione promossa dal Comune di Ascoli Piceno e dall’AMAT in collaborazione con Teatro 88 - mette in scena con divertimento ed ironia ed un pizzico di suspance i vizi privati e le pubbliche virtù di un agiata famiglia della media borghesia inglese.

L’ambientazione della piéce - una commedia a carattere giallo, intrigante e coinvolgente, piena di suspense - è l’Inghilterra del 1912. La famiglia Birling festeggia il proprio benessere finanziario e il fidanzamento della figlia Sheila con un giovane industriale. Abiti da sera, cena e vini d’annata. Mentre tutto fila liscio verso la conclusione, bussano alla porta: un’ispettore di polizia deve porre delle domande al capo famiglia, Arthur. Il poliziotto mette in crisi la serata, la famiglia, gli affari, il fidanzamento e tutto il resto. Sulla storia aleggia la morte violenta di una giovane donna. “Ecco una combine che non ha eguali nel teatro del Novecento – scrive il regista Giancarlo Sepe - di cui Priestley ne è un rappresentante esemplare: thriller e dramma borghese. Le ipocrisie dell’alta società che si mischiano al disagio del ceto meno abbiente, che soccombe. Le colpe che si materializzano e diventano spauracchi agli occhi della famiglia Birling che prova a scaricare le proprie responsabilità. Un interrogatorio poliziesco che dura un’intera notte, non risparmiando niente e nessuno. Una serie di colpi di scena alla Hitchcock che cambia ogni volta il nome dell’assassino, coinvolgendo i protagonisti, presunti ignari e presunti colpevoli, in una sarabanda surreale e velenosa, che non conosce sosta e che ha termine alle prime luci dell’alba.”

Lo spettacolo è prodotto da Bis Tremila. La traduzione del testo adottata è quella di Giovanni Lombardo Radice. Completano il cast gli attori Orsetta De Rossi, Cristina Spina, Vito Di Bella, Mario Toccafondi, Loredana Gjeci. Le scene sono di Almodovar, i costumi di Giovanni Ciacci, le musiche di Harmonia Team, il disegno luci di Umile Vainieri e il disegno audio di Paolo Astolfi.

Per informazioni e biglietti: biglietteria del Teatro Ventidio Basso 0736 244970.

Inizio spettacolo ore 20.30.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2012 alle 00:46 sul giornale del 15 dicembre 2012 - 959 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, ascoli piceno, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Hjb





logoEV
logoEV