Devastata la bacheca di CasaPound. Di Nicola, 'E' la terza volta in due anni'

02/01/2013 - Nella notte tra lunedì e martedì, ignoti vandali hanno danneggiato gravemente la bacheca di CasaPound, che si trova all’angolo tra via Cino Del Duca e Piazza Del Popolo, nei pressi del Caffè Ferretti, in pieno centro storico, rendendola inservibile. A comunicarlo è Fabio Di Nicola, responsabile provinciale dell'associazione.

“E' la terza volta in due anni che siamo costretti a denunciare un episodio simile – spiega Di Nicola – nell'assordante silenzio della sinistra cittadina, che non ha mai ritenuto di condannare medesimi, o più gravi fatti notturni.”

“La bacheca è stata danneggiata gravemente per tre volte negli ultimi due anni, resa inservibile con silicone e colla sulla serratura almeno altrettante e imbrattata da vernice spray un numero di volte ormai inconteggiabile. Stessa sorte è toccata alla porta del Bolide, la nostra sede, bersaglio di una bomba-carta a poche ore dall'apertura, mentre durante l'estate scorsa l'automobile del nostro coordinatore regionale è stata graffiata con dei chiodi e ne è stato sradicato lo specchietto retrovisore.”

“Evidentemente la nostra voce fuori dal coro dà fastidio a molti – conclude Di Nicola – e la notizia della nostra candidatura alle prossime elezioni politiche è stata maldigerita da qualcuno che vorrebbe intimidirci sfruttando le ombre della notte, unica cosa che hanno in comune tutti gli episodi sopracitati oltre all'odio recondito e la mano ignota. Il proseguio delle nostre attività sarà la miglior risposta.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2013 alle 18:28 sul giornale del 03 gennaio 2013 - 1105 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, casa pound

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HPa





logoEV