Comunanza: 42enne di Montefalcone Appennino muore dopo un'iniezione di antibiotico, oggi l'autopsia

iniezione 1' di lettura 08/03/2013 - Muore a 42 anni a causa di un’iniezione di antibiotico. E’ quanto accaduto alla rumena Erika Anna Avrai.

La 42enne residente a Montefalcone Appennino aveva appena fatto un'iniezione di antibiotico per l'influenza quando, improvvisamente, si accascia per strada a Comunanza.

Inutili i soccorsi dei passanti e dei sanitari del 118 accorsi sul posto insieme ai carabinieri che hanno inviato la prima informatica al magistrato.

Intanto il pm Carmine Pirozzoli ha aperto un’inchiesta contro ignoti e disposto l’autopsia sul corpo della donna. L’ipotesi infatti è che l’iniezione sia stata fatta per via endovenosa e non intramuscolare. Ancora da chiarire se il farmaco sia stato somministrato dalla vittima stessa o da un’altra persona.






Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2013 alle 00:44 sul giornale del 08 marzo 2013 - 1776 letture

In questo articolo si parla di cronaca, iniezione, Sudani Alice Scarpini, comunanza, Montefalcone Appennino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/KlI

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV