Prosegue Ascolinscena con 'Il letto ovale'

compagnia dei riuniti 2' di lettura 14/03/2013 - Sabato 16 marzo 2013 al PalaFolli di Ascoli Piceno, alle ore 21:00, appuntamento con la commedia "Il letto ovale" messo in scena dall’ Accademia dei riuniti di Umbertide.

Quello di sabato è l’ultimo spettacolo in concorso della Rassegna di Commedie Ascolinscena che vedrà comunque altri due appuntamenti con spettacoli fuori concorso il 13 e 20 aprile prossimi. Organizzata dalle Compagnie Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e Compagnia dei Folli, Ascolinscena giunge quest’anno alla sesta edizione e vedrà assegnare i Premi a compagnie provenienti da tutta Italia.

Sabato 16 marzo sul palco del PalaFolli salirà l’Accademia dei Riuniti di Umbertide, fondata nel 1965 con lo scopo di riattivare una tradizione teatrale risalente alla seconda metà del Settecento, quando alcuni abitanti della città crearono l’omonimo sodalizio culturale e il Teatro dei Riuniti operante fino alla fine dell’Ottocento. Nel 1990 tale Teatro è stato completamente restaurato e restituito ad Umbertide nel massimo della sua funzionalità diventando sede dell’omonima Compagnia.

L’Accademia dei Riuniti è costituita da attori e tecnici che, pur vantando numerose e importanti esperienze nel campo professionistico, hanno fatto la scelta di offrire la propria opera in maniera gratuita. Questo ha reso più libera la scelta dei testi e degli spettacoli da rappresentare. L’Accademia ha partecipato a molti Festival e Rassegne riscuotendo successi ed aggiudicandosi premi prestigiosi sia in Italia sia all’estero.

Per Ascolinscena porteranno sul palco la commedia “Il letto ovale” libero riadattamento di una delle pièce teatrali degli anni sessanta di Ray Cooney e John Chapman. Il testo ricalca le modalità note dello humor inglese ma nell’adattamento del regista Achille Roselletti diventa una commedia divertente e allegra, in versione tutta italiana, piena di ritmo e di ironia. Ambientata ai nostri giorni, la commedia mette in scena un intreccio classico: due coppie a confronto, qualcuno sa qualcosa che l’altro non deve sapere. In una coppia si tradisce, nell’altra no! Il tradimento domina la trama e un imprevisto farà scatenare una serie di equivoci. Tra risate e colpi di scena si giungerà all’inevitabile chiarimento e al lieto fine.

Dopo lo spettacolo, il pubblico presente potrà degustare un vino offerto dalla Cantina San Filippo di Offida presso il Bar del PalaFolli ed incontrare gli attori della Compagnia. Prossimo appuntamento con Ascolinscena, sabato 13 aprile con la Compagnia Li Freciute, una delle organizzatrici della rassegna, e la prima della loro nuova opera “Sono soldi miei”. Ingresso spettacolo € 10,00 – Info: 0736-352211 o www.palafolli.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2013 alle 19:04 sul giornale del 15 marzo 2013 - 660 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, ascoli piceno, Compagnia dei folli, ascolinscena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KCt





logoEV