SEI IN > VIVERE ASCOLI > CRONACA
articolo

Il vescovo Montevecchi colpito da una grave forma di meningite virale, in rianimazione

1' di lettura
1011

Mons. Silvano Montevecchi
Colpito da una forma di meningite virale, malattia molto grave pur se non contagiosa, il vescovo di Ascoli Silvano Montevecchi è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Mazzoni'.

Il presule 75enne si era sentito male lo scorso 14 marzo con febbre alta e sintomi di spossatezza. D aqui la decisione di ricoverarlo nell'ospedale cittadino per ulteriori esami ed accertamenti.

Nella notte le sue condizioni sarebbero però peggiorate notevolmente. Spostato in una stanza isolata del reparto di rianimazione, Mons. Montevecchi non può ricevere visite.



Mons. Silvano Montevecchi

Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2013 alle 16:45 sul giornale del 19 marzo 2013 - 1011 letture