Fermo: Cesetti, 'Basta con la storia dei crediti vantati da Ascoli'

Fabrizio Cesetti 1' di lettura 31/05/2013 - La Provincia di Fermo si è stufata di dover leggere le continue esternazioni del MAP (Movimento Autonomo Piceno), secondo il quale la stessa sarebbe debitrice nei confronti della Provincia di Ascoli Piceno a seguito della divisione.

Vogliamo ribadire che tali esternazioni sono pretestuose, infondate e denotano una scarsa conoscenza degli atti prodotti e dei comportamenti tenuti dalla Provincia di Fermo che più volte, ed in tutte le sedi competenti, ha dimostrato di essere creditrice della Provincia di Ascoli Piceno di rilevanti somme.

E per l’ennesima volta proprio ieri abbiamo provveduto a trasmettere alla Provincia di Ascoli Piceno, e per conoscenza alla Corte dei Conti di Ancona, il prospetto riepilogativo dei crediti e dei debiti tra i due Enti, dal quale risulta che la Provincia di Fermo vanta un credito nei confronti della Provincia di Ascoli Piceno di 7.727.315,50 euro, oltre a 1.500.000 euro per residui pregressi, e così complessivamente 9.227.315,50 euro.

Ovviamente, non intendiamo, ne possiamo, attendere ulteriormente per vedere soddisfatte le nostre ragioni con la necessaria messa a disposizione delle suindicate risorse da parte della Provincia di Ascoli Piceno, tanto che abbiamo più volte richiesto la conclusiva definizione di tutte le pendenze conseguenti il processo di divisione, nello spirito di leale collaborazione tra i due Enti. Si allega per completezza il richiamato prospetto riepilogativo.


da Fabrizio Cesetti
Assessore Giunta Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2013 alle 21:16 sul giornale del 01 giugno 2013 - 933 letture

In questo articolo si parla di politica, provincia di fermo, fabrizio cesetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NFV





logoEV