Al via il risanamento della Provincia, approvato il riequilibrio

piero celani 1' di lettura 11/06/2013 - Il Piano di riequilibrio da 18 milioni di euro è stato approvato con 15 voti favorevoli e 7 contro, quelli dell'opposizione. Il Consiglio provinciare, in un'aula piena di dipendenti preoccupati per i tagli agli stipendi promessi, ha inoltre bloccato ogni tipo di assunzione.

Piero Celani, presidente della provincia, ha tenuto a sottolineare quanto questo piano sia attuabile nonché credibile. Non sono mancate contestazioni da parte dell'opposizione, considerate però dal presidente atteggiamenti sterili.

L'idea è quella di ridurre al massimo il debito e le spese, molte delle quali legate ai dipendenti. A questi ultimi il presidente si è raccomandato di non allarmarsi, perchè sono stati presi tutti i provvedimenti adeguati al risanamento. Nel frattempo, la Cassa depositi e prestiti anticiperà 6 milioni di euro per saldare i fornitori.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2013 alle 21:40 sul giornale del 12 giugno 2013 - 836 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ascoli piceno, consiglio provinciale, Piero Celani, provincia di ascoli, rocco bellesi, consiglio provinciale ascoli, piano di riequilibrio finanziario

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/N9x