Teramo: giovane ascolana condannata a due anni per spaccio

Tribunale Giustizia 1' di lettura 16/06/2013 - Una 30enne ascolana ha patteggiato la condanna a 2 anni di reclusione ed un'ammenda di tremila euro, a conclusione dell'udienza preliminare tenutasi presso il Tribunale di Teramo. La giovane apparteneva ad un gruppo di pusher che vendevano droga nelle provincie di Teramo e Ascoli Piceno.

Le attività di spaccio dell'organizzazione criminale di cui faceva parte la donna, sono state scoperte dai carabinieri di Alba Adriatica grazie ai quali sono cominciate le indagini che hanno portato al suo arresto e a quello di un gruppo di tunisini.


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2013 alle 23:14 sul giornale del 17 giugno 2013 - 989 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ascoli piceno, condanna, spaccio, vivere ascoli, teramo, patteggiamento, marco pettinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Okv