SEI IN > VIVERE ASCOLI > LAVORO
articolo

Haemonetics: proseguono le proteste. Spunta una cordata

1' di lettura
969

Si è svolta nella mattinata di mercoledì la manifestazione di protesta dei 185 dipendenti della Haemonetics che rischiano di perdere il lavoro dopo la decisione dell'azienda di chiudere lo stabilimento di Ascoli Piceno a partire dal prossimo 1° agosto.

Nonostante la mobilitazione, non ci sono novità al momento per ciò che riguarda l'intermediazione che il Ministero dello Sviluppo Economico dovrebbe instaurare con la multinazionale sanitaria per scongiurarne la chiusura.

Intanto, un gruppo di dipendenti della Haemonetics ha annunciato di voler rilevare la proprietà dello stabilimento ascolano con l'aiuto di alcuni imprenditori locali.



Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2013 alle 16:19 sul giornale del 04 luglio 2013 - 969 letture