Calcio: Ascoli, rebus Soncin

1' di lettura 19/07/2013 - Sembra ancora bloccata la trattativa tra l'Ascoli Calcio e Andrea Soncin. Le parti sono distanti poche migliaia di euro e seppure il 'Cobra' è disposto a ridursi l'ingaggio per rimanere in bianconero, sembra che ancora non si sia trovato il giusto compromesso.

Andrea Soncin, già in Ascoli nel periodo che va dal 2007 al 2009, è ritornato nel piceno nel 2011 totalizzando in totale più di 50 reti, superando nella classifica marcatori bianconera Oliver Bierhoff.

Il 'Cobra', che qualche tempo fa si era candidato per la fascia di capitano, è cercato da molti club di Serie B e Lega Pro ma farebbe di tutto per continuare a vestire la casacca dell'Ascoli.

Con l'arrivo dei giovani Storani e Pazzagli, l'esperienza di giocatori come Andrea Soncin risulta ancor più necessaria.

Intanto, secondo il portale www.legapro.com, Vito Miceli potrebbe ricoprire il ruolo di direttore sportivo.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2013 alle 16:05 sul giornale del 20 luglio 2013 - 1377 letture

In questo articolo si parla di sport, roberto benigni, ascoli piceno, ascoli, ultras ascoli, ultras, serie B, piceno, ascoli calcio, Curva Sud Rozzi, lega pro, trattativa, calciomercato, attaccante, rocco bellesi, soncin, curva sud ascoli, curva sud, ultras 1898, Nucleo Piceno Ultras, costantino rozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PED





logoEV