Vivere Senzaetà: fragole, mirtilli e melograni. Gli 'amici' delle donne

3' di lettura 01/08/2013 - Il messaggio è chiaro e va a tutte le donne: fragole, mirtilli e melograni sono e saranno la vostra migliore cura di bellezza, non solo per l’estate ma per tutta la vita. Secondo molti studi questi frutti avrebbero delle qualità benefiche e cosmetiche straordinarie, a tutto beneficio del gentil sesso, sempre attento alla bellezza e al benessere del corpo.

Partiamo dalle più golose dei tre: le fragole. Essendo composte al 90% di acqua le fragole sono delle alleate fondamentali per la bellezza. Essendo povere di grassi, aiutano a drenare i liquidi e a rendere più bella la pelle proprio per la presenza di particolari enzimi che attivano il metabolismo dei grassi, favorendo il ricambio cellulare.

Molto adatte anche per la prevenzione delle rughe quando vengono utilizzate come maschera per il viso rendendo la pelle morbida e vellutata.

Attenti però a comprarle di stagione e a mangiarle entro le 24 ore per prevenire fastidiosi sfoghi sulla pelle, simili alla varicella! Alla fragola sono riconosciute anche delle proprietà preventive delle malattie cardiache, soprattutto nelle donne, grazie all’elevata quantità di flavonoidi, antiossidanti che proteggono le arterie. Insieme alla fragola, un altro frutto ottimo per il cuore delle signore è il mirtillo.

Esso esiste in tre diverse varietà: nero, blu e rosso. Il mirtillo nero è quello dalle proprietà benefiche maggiori essendo, come la fragole, un ottimo scudo contro le malattie cardiache e riducendo anche il rischio di tumori.

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Circulation Journal of the American Heart Association, infatti, mangiare tre o piu' porzioni di questi frutti alla settimana potrebbe aiutare le donne a ridurre di almeno un terzo il rischio di attacchi cardiaci.

Gli scienziati hanno condotto uno studio di prospettiva che ha coinvolto 93.600 donne con eta' compresa fra 24 e 42 anni facendo loro completare un diario relativo alla propria dieta per un periodo complessivo di 18 anni.

Le donne che mangiavano piu' mirtilli e fragole avevano il 32 per cento in meno di rischio di subite un attacco cardiaco rispetto a quelle che ne mangiavano meno di una porzione al mese. Inoltre, il mirtillo nero viene usato anche per i disturbi del sistema nervoso, della vista e per la lotta agli inestetismi della pelle.

Il mirtillo rosso, invece, ha proprietà cosmetiche eccezionali, per la cura della couperose e anche per la cura delle micosi e delle infezioni delle vie urinarie.

Infine, per chiudere questa rassegna sui frutti ‘’amici’’ delle donne, veniamo al melograno, buono anche per i maschietti. In una ricerca condotta da Michael Aviram, biochimico al Lipid Research Laboratory del Rambam Medical Center di Haifa (Israele), si evidenza la notevole quantità di flavonoidi contenuti nelle melagrane che possono combattere le cellule tumorali. Il melograno previene il tumore alla prostata, alla pelle, alla mammella e allo stomaco.

Ha inoltre un’azione positiva sulla fertilità maschile, aumentando mobilità e quantità di spermatozoi. Per tutti gli abitanti di Ascoli e del Piceno in generale, esistono alcuni bar che servono spremute di melograno e che ne hanno intuito le straordinarie proprietà benefiche.

Quindi donne ricordatevi di questi amici che la natura vi offre per essere più belle e vivere più a lungo!






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2013 alle 17:38 sul giornale del 02 agosto 2013 - 762 letture

In questo articolo si parla di attualità, bellezza, donne, melograno, salute & benessere, benefici, fragole, mirtilli, Vivere Senzaetà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qch

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Senza Età