Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini compie 20 anni. Al via le celebrazioni

maya camoscio parco sibillini 1' di lettura 06/08/2013 - Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini compie gli anni. Le celebrazioni per l'importante ricorrenza dureranno ben 10 mesi, ovvero fino a maggio del 2014. Molte le iniziative in programma nei prossimi mesi per la promozione del territorio del Parco.

Sono passati esattamente 20 anni dall'istituzione ufficiale del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il 6 agosto del 1993 l'allora capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi firmò il decreto che convalidò la sua nascita.

Il Parco dei Sibillini si estende nel territorio delle province di Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Perugia e comprende ben 11 cime montuose che superano i 2000 metri di altezza. Tra queste, la più importante è senza dubbio il Monte Vettore, appartenente al Comune di Montemonaco in provincia di Ascoli, coi suoi 2476 metri di altezza.

I festeggiamenti si sono aperti con la mostra fotografica sul camoscio appenninico denominata 'Il Signore delle rocce', in programma dal 6 agosto. Nei prossimi mesi sono previste escursioni a piedi e in mountain bike lungo i sentieri montuosi e molte altre iniziative.

Le celebrazioni si chiuderanno con un convegno finale in programma a maggio del prossimo anno.


di Michele Piccioni
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2013 alle 19:09 sul giornale del 07 agosto 2013 - 573 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, macerata, fermo, ascoli piceno, parco nazionale dei monti sibillini, ascoli, vivere ascoli, Carlo Azeglio Ciampi, montemonaco, 20 anni, Michele Piccioni, monte vettore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qoq