Si è spento Gianni Lattanzi. Ascoli in lutto

lutto 1' di lettura 24/08/2013 - Si è spento a 88 anni l’avvocato Gianni Lattanzi, personalità di spicco del panorama politico ascolano ed italiano. Esponente della sinistra, fece parte del PSI e del PSIUP e fu eletto deputato della Repubblica Italiana negli anni Settanta.

Dopo questa esperienza passò al PCI. Durante la sua attività politica fu sempre sensibile alle problematiche marchigiane e del Piceno.

Venne nominato giudice speciale nello scandalo Lockheed nel ’76 e fu eletto 8 volte consigliere comunale e una volta vice sindaco di Ascoli nel 1985.

Grande appassionato di teatro, fu anche attore presso il Piccolo Teatro di Milano.

Ad Ascoli creò la compagnia del Capannone, dove svolse il doppio ruolo di attore e regista.

Una perdita insanabile per Ascoli che perde uno dei suoi figli più rappresentativi e di successo.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2013 alle 15:16 sul giornale del 26 agosto 2013 - 794 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, politica, ascoli piceno, morto, avvocato, lutto, gabriele ferretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QXC

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici


virgilio mietti

26 agosto, 08:39
grande persona di che non ho conosciuto direttamente, ma attraverso l'esempio di rettitudine e interiore pulizia che ha lasciato nel sociale oltre che nel suo lavoro, davvero perdiamo le persone migliori, non mi resta che stringermi alla figlia che ho conosciuto dello stesso rispetto e sensibilità paterna...




logoEV