Vivere Senzaetà: dieta a base di alcol, le nuove tendenze allarmanti

1' di lettura 24/08/2013 - Ragazzine che si alzano tardissimo, saltano i pasti o piluccano appena il cibo contando ogni caloria, per poi far tardi la sera e stordirsi con l'alcol senza insidiare la linea. Ma rischiando il coma etilico.

''L'estate è un periodo particolarmente critico per le 'drunkoressiche', giovanissime anoressiche che non mangiano per poter bere e sballarsi senza 'sforare' con le calorie. Un fenomeno recente, legato alla moda degli aperitivi, in forte aumento in Italia''.

Parola di Tonino Cantelmi, professore di psicologia dello sviluppo alla Lumsa, che segnala all'Adnkronos Salute ''il moltiplicarsi di richieste di aiuto” e stima in “300 mila in tutta Italia le 'under 15 anni' a rischio drunkoressia. Questo stile di vita porta facilmente a coma etilico, problemi con il ciclo, svenimenti e altri disturbi''.

Nottate fuori a bere con gli amici, giornate chiuse in camera tra Facebook, Instagram ed sms, tanto silenzio, vuoto e niente sogni per il futuro.

''Vedo circa 30 pazienti al giorno: 3 adolescenti in una settimana, tutte ragazzine sotto i 15 anni, anoressiche e con la mania dell'alcol, sono tante. Mi impressiona la distanza fra gli adulti coinvolti, o assenti, e queste ragazzine: il vuoto della loro vita, il rapporto con il corpo-involucro da privare del cibo e imbottire di alcol, tra abiti griffati e piercing. Ma soprattutto l'assenza di ogni pensiero sul futuro''.

Un problema che va stroncato sul nascere, per evitare che le nostre figlie abbiano dei problemi ben più gravi, in un'età nella quale i problemi dovrebbero essere solo un'eventualità remota.






Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2013 alle 14:24 sul giornale del 26 agosto 2013 - 888 letture

In questo articolo si parla di attualità, salute e benessere, giovani, alcool, ragazze, coma etilico, disturbi alimentari, Vivere Senzaetà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QXB

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Senza Età