Vivere Senzaetà: gusto dell'orrido. In Cina le diete si fanno con i vermi

1' di lettura 28/08/2013 - Ingerire vermi o uova di vermi per perdere peso e magari indossare abiti con una taglia in meno. Sembra essere questa l’ultima trovata dei cinesi in fatto di mantenimento della linea.

Su Taobao.com, il più noto sito di e-commerce cinese, molto utilizzato dalla popolazione del paese del dragone per acquisti di ogni tipo, dall’abbigliamento, all’elettronica, persino appunto ai medicinali, da qualche tempo si trovano in vendita delle capsule che contengono uova di vermi o vermi adulti. Il tutto neanche così a buon mercato.

Una scatola di capsule di uova (più economiche) costa tra i 300 e i 500 yuan (tra i 40 e i 60 euro circa) mentre quelle a base di vermi adulti arrivano a costare anche 1200 yuan (intorno ai 150 euro).

Il principio secondo cui l’ingestione di queste capsule farebbe perdere peso è che i vermi contenuti consumano gli alimenti introdotti dalla persona, che quindi non vengono del tutto assimilati, portando al dimagrimento. Il nuovo sistema dietologico sembra avere successo, specie tra i giovani, ma i medici stanno lanciando un allarme.

Come ha spiegato il dottor Liu Zhanju, direttore del dipartimento di gastroenterologia dell’ospedale del popolo di Shanghai, i vermi potrebbero spostarsi all’interno del corpo raggiungendo altri organi come il fegato, gli occhi e persino il cervello, causando danni anche gravi.

Qualcuno vuole mettersi a dieta?

Nell'ultima uscita: ''Il mattino ha l'oro in bocca. Saltare la colazione aumenta il rischio d'infarto''








Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2013 alle 15:36 sul giornale del 29 agosto 2013 - 1595 letture

In questo articolo si parla di attualità, dieta, cibo etnico, Vivere Senzaetà, dieta cinese vermi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Q5X

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Senza Età





logoEV
logoEV