Calcio, la mano di Clerici si vede e si sente: il Venarotta non si ferma più!

2' di lettura 29/01/2014 - Parla il mister: "I due presidenti Giordani e Tagliapini stanno seguendo la società con una puntualità e precisione che va ben oltre questa categoria".

Il Venarotta di Gianni Clerici (foto) inanella il nono risultato utile consecutivo contro la Virtus Pagliare (5 vittorie di fila) e si porta in testa a quattro punti di distacco dal Ponte d'Arli. Una cavalcata di prestigio quella del Venarotta che nel girone H di Seconda categoria vanta la miglior difesa del torneo (appena 13 reti subite) con appena una sola sconfitta. Clerici è arrivato solo a fine ottobre ma il suo tocco si è fatto sentire insieme ai risultati. "Da ora in avanti – commenta Clerici, tra gli allenatori più esperti del panorama regionale – dovremo costruirci con umiltà e tanta volontà questo finale di stagione se vogliamo cogliere un risultato importante. Nel calcio non c’è nulla di scontato, conosciamo le nostre potenzialità, inoltre sono arrivati rinforzi importanti come Sciamanna e Amadio, giocatori di categoria, che ci hanno permesso di fare il salto di qualità e di mentalità, però tutto questo non basta. Nell’arco di una stagione sono tanti gli episodi che possono fare la differenza, un infortunio importante, la palla che colpisce il palo e va in rete piuttosto che uscire, cose di questo genere”.

“La classifica a mio avviso – conclude Clerici riferendosi alle dirette avversarie di questa stagione – è il giusto riferimento, c’è il Ponte d’Arli che ha accusato una leggera flessione di rendimento, sicuramente fisiologico, ma sono sicuro che si riprenderà, e c’è lo Spinetoli, due squadre ben organizzate che si faranno sentire fino alla fine della stagione. Dal canto nostro noi dobbiamo pensare a fare punti senza commettere errori, con tre punti in palio ad ogni partita ci vuole poco a cambiare la fisionomia della classifica. Una cosa va comunque sottolineata, il grande lavoro che stanno svolgendo i due presidenti Giordani e Tagliapini: stanno seguendo la società con una puntualità e precisione che va ben oltre questa categoria”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2014 alle 10:59 sul giornale del 30 gennaio 2014 - 847 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Venarotta, marcheingol, gianni clerici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XHE





logoEV
logoEV