Abusivismo e concorrenza sleale nella ristorazione. L'allarme di FIPE Confcommercio

1' di lettura 28/02/2014 - Il presidente provinciale di FIPE Confcommercio, Giuseppe Feriozzi, lancia l'allarme abusivismo e concorrenza sleale nel settore della ristorazione.

Feriozzi ha inviato una lettera in cui si segnalano i fatti indirizzandola ai Sindaci della Provincia, alla Direzione dell'Asur Marche Area Vasta 5 Direzione S.I.A.N., alla Direzione provinciale Lavoro e al Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

"La scrivente Associazione - si legge nella lettera - segnala il crescente fenomeno di abusivismo commerciale nel settore della ristorazione messo in atto nelle forme più diversificate, dalle sagre e fiere alimentari, ai prodotti agricoli su aree pubbliche, ai comitati di quartiere e di rievocazioni storiche. Molto spesso queste iniziative hanno un chiaro obiettivo commerciale, anche se coperto da finalità sociali, quali iniziative benefiche o la promozione turistica del territorio in piena concorrenza con le attività ordinarie di somministrazione e vendita di prodotti alimentari."

"La legge regionale 30/2005, art. 7, prevede la possibilità di rilasciare autorizzazioni temporanee per lo svolgimento di tali attività , per un periodo non superiore a 30 giorni previo accertamento dei requisiti di sicurezza ed igienico-sanitari. Aggiungiamo che - prosegue Feriozzi - a nostro giudizio devono essere rispettati anche altri obblighi di legge, quali quelli di natura fiscale e di diritto al lavoro."

Feriozzi chiede alle autorità competenti un "intervento per un controllo efficace di quanto segnalato".

In allegato la lettera completa


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2014 alle 15:51 sul giornale del 01 marzo 2014 - 778 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ristorazione, vivere ascoli, concorrenza sleale, marco pettinelli, abusivismo commerciale, giuseppe feriozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZeI





logoEV
logoEV