Basket: C2 Marche-Umbria, la Cestistica AP stravince il derby contro San Benedetto

Pallacanestro basket 3' di lettura 02/03/2014 - Derby con atmosfera amicale, con le famiglie presenti negli spalti e con tanti giovani che hanno tolto alcune ore al carnevale ascolano per incoraggiare gli amici atleti. Gara di grande ritmo con i due coach che hanno rinunciato a tutte e 5 le sospensioni per squadra.

Una bella gara, dinamica per obbligo della giovane età e con il coach ascolano Caponi che utilizza la gara per dare un buon minutaggio a tutti i giovani atleti ascolani. Negli ascolani, inoltre, riposo per Mattei per una contusione e rotazione continua per non " stancare" i giovani a doppio utilizzo, impegnati il giorno successivo nell'ultima partita di serie D, importante per l'esito finale: play-off o play out. Più minuti per Nedwick , autore di ben 37 punti e tante palle recuperate. Determinante Smikle nei 18 minuti di gioco. Poco spazio a Ciccorelli per i suoi 3 falli nei primi minuti.

Negli ascolani hanno tutti ben figurato, con due annotazioni: l'ottima difesa di Fazzini, autore di 4/5 tiri a canestro ( 10 p.ti ) e l'esordio del giovane Alessio Agostini, premiato in prima squadra per l'impegno costante negli under per l'intero campionato. Nella Samb ammirevole l'impegno degli atleti, nonostante l'ultimo posto e serata non produttiva del lungo Roncarolo, lasciato solo e con pochissimi palloni da giocare. L'impegno di questo giovane, che torna ogni fine settimana dall'Università per dare man forte ai suoi, è particolarmente encomiabile. Fine gara tra abbracci e, per molti di ambedue le squadre, terzo tempo in pizzeria.

1°Q. Partono a razzo Nedwick e Smikle, che non comprendono il senso del derby : per loro tutte le gare sono uguali e producono sempre il massimo sforzo ( 22 /23 punti ).La Samb è vivace con Esposito, Cameli e Bruni. Cestistica + 20.

2°Q. Al duo anglo-americano si unisce l'italo-brasiliano Addazi Ramon e insieme racimolano i 19 /21 del punteggio.Nella Samb il ritmo è sostenuto da Bruni e c., che lottano in ogni spazio, ma che difettano nella precisione del tiro. A riposo con Cestistica + 31.

3°Q. Negli ascolani si evidenziano le giocate di Fazzini e Cavoletti , che sembra ritrovare il ritmo giusto. Costante Nedwick. Si alternano positivamente gli altri giovani: Nanni, Magheri, Luzi. Nella Samb cresce Vallesi con 5 p.ti. Cestistica a + 38.

4° Q. E' ancora il trio Fazzini-Nedwick-Smikle che vivacizzano le azioni difensive e di attacco con un insieme di 23 / 24 punti. Capitan Addazi dà ordine alla gara, mentre ritorna in campo con più efficienza Ciccorelli.Negli ultimi 5 minuti l'esordio del giovane Agostini. Nella Samb un quintetto in rotazione che , tuttavia, non arriva al decimo punto e con la Cestistica che chiude a + 52. Finale tra amici con abbracci e...terzo tempo.

Cestistica AP 9 7 - San Benedetto 4 4 ( 3 3 / 1 3 ; 2 1 / 1 0 ; 1 9 / 1 2 ; 2 4 / 9 ) Falli 1 9 / 1 6

CESTISTICA AP: Fazzini 10,Smikle 12, Ciccorelli 8, Mattei ne, Agostini 0, Cavoletti 7, Addazi 16, Luzi , Nedwick 37 , Nanni 4, Magheri, All.Caponi, ass. Aniello

SAN BENEDETTO: Centoza 2, Grimaudo 0, De Angelis 3, Cameli 8, Vallesi 7, Gjergj 8, Esposito 7, Bruni 8, Alfonsi 4, Trotta 0, Roncarolo 0. All. Corradetti, ass. Valori

ARBITRI : SPERANDINI - MARINELLI.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2014 alle 11:58 sul giornale del 03 marzo 2014 - 800 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, san benedetto del tronto, ascoli piceno, serie C2, cestistica AP

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZiD





logoEV
logoEV