Calcio: Ascoli. Encomiabili gli ultras bianconeri giunti fino a Lecce

1' di lettura 01/03/2014 - Che la tifoseria ascolana fosse capace di grandi cose ormai è un fatto risaputo. La storia parla chiaro: fierezza, passione ed attaccamento ai colori sociali caratterizzano da sempre gli ultras bianconeri.

Sempre presenti in buon numero anche nei periodi più bui della storia di Corso Vittorio Emanuele, ora che sono finalmente liberi da pensieri societari posso esprimere al meglio il loro viscerale amore per la maglia.

In un fresco venerdì lavorativo di fine febbraio sono almeno 50 i guerrieri piceni scesi fino a Lecce per un match proibitivo che ai termini della classifica non aveva alcun valore. Per quanto riguarda l'orgoglio invece, quella del 'Via del Mare' era una partita importantissima, proprio come tutte le altre. "Era giusto esserci", hanno pensato i sostenitori del Picchio, sempre al fianco della propria squadra nel bene e nel male.

In uno stadio invaso dal giallorosso, gli impavidi tifosi ascolani non hanno mai smesso di cantare e sventolare i propri vessilli, ricevendo anche i complimenti del commentatore tv di Rai Sport 1.

Dopo aver incantato domenica scorsa gli ultras del Catanzaro, rimasti a lungo ad osservare a gara conclusa la curva sud che nonostante la sconfitta ha continuato a dare spettacolo, prosegue senza sosta la marcia bianconera.

Ne vedremo delle belle...

Scatto gentilmente concesso da LeccePrima, foto Chilla.


Articoli correlati:
- Calcio: l'Ascoli cade immeritatamente a Lecce, al 'Via del Mare' è 2-1
- Calcio: Ascoli. Il programma della squadra bianconera
- Calcio: Ascoli. Destro a Coverciano con Ancelotti e Spalletti


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2014 alle 17:32 sul giornale del 03 marzo 2014 - 3547 letture

In questo articolo si parla di sport, ultras, rocco bellesi, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Zh0





logoEV
logoEV