Saldi invernali 2014: l’assessore Di Micco conferma il trend negativo

Saldi 2' di lettura 01/03/2014 - E’ purtroppo un bilancio non del tutto positivo quello sui saldi invernali 2014 terminati il primo marzo ad Ascoli, così come in tutta la regione e in gran parte d’Italia.

Un trend negativo, questo registrato nel capoluogo Piceno, assolutamente in linea con quello emerso a livello nazionale. La crisi dei consumi, purtroppo, non risparmia nemmeno le ‘cento torri’ dove, dopo un inizio dei ribassi incoraggiante, la situazione si è stabilizzata con una prevedibile flessione. Anche negli ultimi giorni, quando le percentuali di sconto hanno raggiunto il 70% in molte delle attività commerciali. La speranza, ora, è rimandata ai saldi estivi di fine stagione al via da lunedì 7 luglio.

‘Purtroppo – dice l’assessore comunale al commercio, Massimiliano Di Miccoanche questi saldi invernali non si sono chiusi con un trend positivo. E c’era da aspettarselo visto il persistere della crisi dei consumi, sia nella nostra città, così come in tutto il Paese. Dispiace per i commercianti ascolani, da troppi anni ormai delusi dai ribassi di fine stagione. Non è più come un tempo quando le persone aspettavano i saldi per acquistare il capo da tempo desiderato, ma magari troppo costoso per il proprio bilancio famigliare. Non è più come quando il primo giorno di svendite c’erano le file fuori dalle boutique. I tempi sono cambiati, ma siamo comunque fiduciosi in una ripresa. Con l’arrivo della bella stagione, e quindi dei turisti in città, sicuramente le cose andranno meglio. Soprattutto in concomitanza con l’organizzazione dei tanti eventi da parte dell’amministrazione comunale. L’invito che rivolgo ai commercianti ascolani – conclude Di Micco – è sempre lo stesso, ovvero di rimanere aperti durante l’estate anche dopo cena quando ci sono manifestazioni in città’.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2014 alle 12:09 sul giornale del 03 marzo 2014 - 757 letture

In questo articolo si parla di attualità, saldi, ascoli piceno, quartieri in festa, massimiliano di micco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Zhb





logoEV
logoEV