Pallavolo: la Libero Volley festeggia il Carnevale. Alla festa anche Natale Monopoli della Lube Macerata

2' di lettura 06/03/2014 - Una grandissima festa, quella andata in scena lunedì scorso nella cornice rappresentata dalla palestra adiacente il campo sportivo “Squarcia”, la “tana” della Libero Volley, la società ascolana di pallavolo femminile impegnata anche quest’anno nel campionato regionale di serie C e principale formazione cittadina per quanto riguarda tale disciplina.

Come tutti gli anni, infatti, in occasione del Carnevale, le atlete gialloblù si sono ritrovate per trascorrere insieme una splendida serata in maschera, all’insegna dello stare insieme e del divertimento.

Alla festa non hanno partecipato solamente le giocatrici della prima squadra, ma anche e soprattutto le tantissime “promesse” del settore giovanile gialloblù, cominciando addirittura dalle bambini del Mini Volley fino ad arrivare alle ragazze più grandi. Inoltre, a gremire all’inverosimile la palestra sono stati anche molti genitori e tifosi, che hanno colto l’occasione per stare al fianco della Libero Volley.

Tra i tanti presenti, poi, oltre ovviamente al presidente Umberto Pignoloni, il team manager Fabio Carboni e tutti gli altri illustri componenti dello staff dirigenziale gialloblù, a spiccare è stata la partecipazione di Natale Monopoli, palleggiatore della Lube Banca Marche, la squadra di Macerata che milita nel campionato di serie A e che rappresenta l’Italia anche nelle coppe europee più importanti. Inutile evidenziare come le ragazze della libero Volley non si siano fatte sfuggire l’occasione per conoscere dal vivo un grande campione, scattare fotografie insieme a lui e ricevere autografi.

“Sono molto contento di essere qui con voi – ha dichiarato Natale Monopoli Sono molto legato a questa città per tanti motivi ed è un piacere festeggiare il Carnevale insieme alla Libero Volley. Spero che tante ragazze di questa società possano diventare al più presto delle vere giocatrici ed arrivare anche ai massimi livelli. L’importante è che vi allenate sempre con il massimo impegno e con la giusta determinazione”.

Presente alla festa, infine, come ogni anno, anche l’assessore comunale allo sport ed alla gioventù Massimiliano Brugni. “La Libero Volley rappresenta un motivo d’orgoglio ed un biglietto da visita per la nostra città e per la dimensione sportiva ascolana – ha spiegato l’assessore – Voglio complimentarmi con il presidente Pignoloni e con tutti gli altri dirigenti ed i tecnici, perché questa società è un vero e proprio punto di riferimento per tante ragazze del territorio”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2014 alle 11:02 sul giornale del 07 marzo 2014 - 1785 letture

In questo articolo si parla di sport, lube macerata, natale monopoli, Libero Volley 1984 Ascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Zum





logoEV
logoEV