Al Boccaccio Life è in arrivo un bastimento carico di barzellette

boccaccio life| 1' di lettura 18/03/2014 - Per il penultimo appuntamento stagionale con la rassegna Sorrisi nei cuori, proposta come sempre dal Boccaccio Life di Ascoli Piceno e dedicata quest'anno ai comici "a km. zero", giovedì 20 marzo sarà la volta di una serata del tutto particolare: infatti, sul piccolo ma accogliente palco del noto locale ascolano, si alterneranno 5 tra i più bravi barzellettieri di Ascoli e provincia, ossia coloro che si sono meglio distinti nei due anni di vita del concorso "Barzellettiamoci".

Essi sono, in rigoroso ordine alfabetico: DUILIO BALESTRA, STEFANO BONELLI, PIERO GRANDI, MARIO LANCIOTTI e FRANCO PICCIONI. Il saper raccontare le barzellette è un dono che non viene dato a tutti e al Boccaccio, dalle ore 22 fino ad esaurimento (dei comici e del pubblico), sarà un susseguirsi di barzellette di tutti i generi e di tutti i tipi. Come diceva il grande Totò, ci sarà quindi da "scompisciarsi" dalle risate. Un consiglio: premunitevi del pannolone... E se "sorridere è contagioso come un¹influenza", vogliamo tutti ammalarci.

Come scrive Wikipedia, "La barzelletta è un breve racconto umoristico, trasmesso prevalentemente in forma orale, che mira a scatenare una reazione di ilarità nell'ascoltatore. Il meccanismo linguistico alla base della barzelletta è normalmente il rovesciamento in forma comica, ridicola o semplicemente inusuale di una situazione normale, quotidiana, che può essere condivisa e compresa da chiunque. Questo rovesciamento può aversi già all¹inizio o nel corpo del racconto, oppure, più frequentemente, al termine della storia, sfruttando così al massimo l¹effetto sorpresa della situazione inattesa".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2014 alle 11:39 sul giornale del 19 marzo 2014 - 684 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, ascoli piceno, Boccaccio life

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Z5u





logoEV
logoEV