Calcio: l'Ascoli crolla a Pontedera, pesante sconfitta per 5-0

4' di lettura 23/03/2014 - Un Ascoli mai in partita esce sconfitto da Pontedera. I padroni di casa chiudono il match già nei primi 45 minuti con tre reti ma al 90° il risultato è nettamente più pesante: 5-0.

Formazione annunciata per Flavio Destro, unica sorpresa Cesselon dal primo minuto al posto di Di Gennaro. Pazzagli ancora preferito a Russo, Scognamillo-Magliocchetti coppia centrale di difesa, ai lati Giacomini e Cesselon. Linea mediana composta da Carpani, Greco, Iotti e Colomba, in avanti il tandem Tripoli-Cipriani. Mister Indiani affida i propri attacchi ad Arrighini, assistito da Pera e Grassi.

Circa 1000 gli spettatori presenti all'Ettore Mannucci, 30 quelli giunti dalle Marche. La Questura di Pisa ha infatti negato l'attivazione della tariffa 'porta un amico' e di conseguenza i sostenitori sprovvisti di tessera del tifoso sono dovuti forzatamente rimanere nel Piceno.

Parte bene il Pontedera. Pastore subito protagonista con due buoni traversoni ma nessun compagno di squadra riesce ad approfittarne. Interessanti dall'altra parte i tentativi di ripartenza dei bianconeri, tutti nei piedi di Tripoli. I granata vogliono continuare la lotta ai play-off mentre l'Ascoli, reduce da due risultati utili, non ha nulla da perdere e vuole ripetere quanto fatto di buono nell'ultimo mese. Pera controlla un buon pallone e trova lo scambio con Arrighini ma la palla termina in calcio d'angolo. Lo stesso Arrighini batte corto, alcun pericolo per la difesa del Picchio. E' sempre Arrighini, l'uomo più vivace dei padroni di casa, a superare due uomini ma Magliocchetti blocca il suo tentativo di passaggio filtrante. L'Ascoli tenta il contropiede con Cipriani ma il suo lancio viene intercettato dal difensore Pezzi. Il Pontedera gioca in avanti, fraseggiano bene Di Noia e Pera, ne nasce un cross che attraversa tutta l'area piccola, Arrighini non riesce ad arrivarci per poco. Minuto 22': Grassi conclude in porta ma Pazzagli riesce solo a respingere senza bloccare, è Pera il più lesto ed insacca facilmente l'estremo difensore bianconero: è 1-0. Passano solo due minuti ed il Pontedera raddoppia: tiro da 30 metri di Pastore, la sfera incrocia e finisce nell'angolino, è subito 2-0, Ascoli in bambola. I granata mantengono il possesso palla e Pera va al tiro, nulla di fatto. I toscani giocano molto bene sull'out di sinistra mettendo in seria difficoltà il blocco arretrato ascolano con Pera e Pastore. Il Picchio improvvisa una piccola reazione con Iotti alla conclusione, Ricci mette in angolo. Quello bianconero è solamente un lampo isolato dato che al 43' Pastore lavora bene un pallone sulla destra per Arrighini, l'attaccante controlla e gonfia la rete per la terza volta, inesistente l'Ascoli. Termina il primo tempo sul pesante parziale di 3-0.

Ricomincia il secondo tempo ed Arrighini si conquista subito un rigore. Dal dischetto va Grassi, c'è gloria anche per lui: è 4-0. Al 10' minuto l'Ascoli avrebbe l'occasione di siglare dal dischetto il gol della bandiera ma Giacomo Cipriani si fa respingere il tiro dal portiere Ricci, non è proprio giornata per i bianconeri. C'è poco da raccontare della seconda frazione di gioco, con un Ascoli mai in partita ed il Pontedera che deve solo mantenere il risultato. Ordinaria amministrazione per i granata che continuano in questo modo la corsa ai play-off. L'Ascoli non è proprio sceso in campo ed il Pontedera ne approfitta: al minuto 67' arriva la quinta rete dei toscani. Un travolgente Arrighini va sul fondo e mette in mezzo la sfera per Pera che di tacco si prende gioco di Pazzagli. 5-0, domenica da dimenticare per i bianconeri. Ai ragazzi di mister Indiani non resta che controllare il risultato in attesa della fine della gara. Dopo alcuni minuti di recupero l'arbitro Casaluci di Lecce decreta la fine dell'incontro: Pontedera batte Ascoli 5-0.


TABELLINO:

PONTEDERA: Ricci, Regoli, Pastore, Settembrini, Vettori, Pezzi, Pera (75' Picone), Caponi, Arrighini, Grassi (87' Cianci), Di Noia (65' Luperini). A disp.: Addario, Daly, Del Carlo, Gasbarro. All. Indiani

ASCOLI: Pazzagli, Cesselon (46' Schiavino), Giacomini, Greco, Scognamillo, Magliocchetti, Iotti, Carpani, Cipriani (68' Topouzis), Colomba, Tripoli (46' Ruzzier). A disp. Russo, Di Gennaro, Grilli, Giovannini. All. Destro

ARBITRO: Sig. Stefano Casaluci di Lecce

MARCATORI: 22' Pera, 24' Pastore, 43' Arrighini, 47' Grassi (rig.), 67' Pera


In allegato alcune foto.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2014 alle 14:01 sul giornale del 24 marzo 2014 - 1834 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli calcio, lega pro, rocco bellesi, pontedera, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/1k6





logoEV
logoEV