Domenica 4 maggio al Palafolli in scena la Compagnia Babilonia Teatri con Pinocchio

3' di lettura 28/04/2014 - Domenica 4 maggio 2014 alle ore 21:15 presso il Teatro PalaFolli di Ascoli Piceno andrà in scena lo spettacolo PINOCCHIO della Compagnia Babilonia Teatri, una delle più brillanti e rivoluzionarie realtà italiane del teatro di ricerca (Premio Ubu 2011), diretta da Enrico Castellani e Valeria Raimondi.

Babilonia Teatri è stata insignita più volte con riconoscimenti e premi in tutta Italia, tra gli altri è stata vincitrice di Piattaforma Veneto di Operaestate Festival Veneto 2007, ha ricevuto una nomination al Premi Ubu 2008 per novità italiana/ricerca drammaturgia, è risultata vincitrice del PremioEnriquez Sirolo 2012 nella categoria Nuovi linguaggi di impegno sociale e civile, sezione Teatro di ricerca e molti molti altri.

Da sempre Babilonia Teatri si definisce un teatro pop, per un teatro rock, per un teatro punk. I loro spettacoli sono dei blob teatrali, delle playlist cristallizzate.

Lo spettacolo che porteranno ad Ascoli Piceno è già stato replicato a Terni, Lecce, Taranto, Genova, Napoli, Torino, Padova e persino in Germania. Si chiama Pinocchio ed è il progetto teatrale di Babilonia Teatri e di Gli Amici di Luca, compagnia costituita da persone con esiti di coma che hanno intrapreso un percorso terapeutico di cui fanno parte anche attività teatrali. Gli Amici di Luca sono un’associazione costituitasi nel 1997 per provvedere, attraverso un appello alla solidarietà, alle cure necessarie per risvegliare Luca, ragazzo bolognese di 15 anni in coma per 240 giorni e purtroppo scomparso nel 1998. Dalla vicenda di Luca è germogliata una promessa: la nascita della “Casa dei Risvegli” a lui dedicata, un centro innovativo di riabilitazione e di ricerca inaugurato nel 2004 a Bologna nell’area dell’Ospedale Bellaria, di cui è testimonial l’attore di teatro Alessandro Bergonzoni.

Lo spettacolo - intenso, forte ed unico - nasce dal proficuo incontro tra Babilonia Teatri e Gli Amici di Luca ed andrà in scena domenica 4 maggio 2014 al teatro PalaFolli di Ascoli Piceno all’interno della rassegna ME.TE. Abili Equilibri d’Arte voluta dal Laboratorio Minimo Teatro e realizzata per portare in scena spettacoli con attori normodotati e diversamente abili. Pinocchio narra di tre uomini, che hanno intravisto l'atto finale delle proprie vite, si sono risvegliati dal coma e raccontano di loro, ma anche un po' di noi; affrontano le loro, le nostre bugie. Qui, Pinocchio, il grillo parlante, la fatina e il paese dei balocchi diventano metafore di esperienze reali. Nessuna fiaba in scena: solo persone vere, corpi che urlano storie non edulcorate. Ma quali sono i motivi per scegliere di andare a vedere questo Pinocchio? Perché è uno specchio che non deforma, è una realtà che scuote e non lascia indifferenti; irrompe in tutta la sua autentica imperfezione. Raramente succede altrove: perché qui non c'è alcun tipo di filtro. Pinocchio diventa la possibilità di incontrare chi ha attraversato una linea, quella sottile tra la vita e la morte, ed è tornato indietro con il coraggio e la forza di abitare la propria esistenza ricominciando tutto, da capo.

Pinocchio è uno spettacolo di Valeria Raimondi e Enrico Castellani con Enrico Castellani, Paolo Facchini, Luigi Ferrarini, Riccardo Sielli e Luca Scotton. Per informazioni e biglietti (posto unico 5 euro) PALAFOLLI tel. 0736-35 22 11. Inizio spettacolo ore 21.15








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2014 alle 18:40 sul giornale del 02 maggio 2014 - 1041 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, ascoli piceno, Compagnia dei folli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/3c1