Ricognizione dei danni all’agricoltura, i moduli per le segnalazioni ad Ascoli Piceno

alluvione 2014 3' di lettura 07/05/2014 - Il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche ha già inviato a tutti i Comuni, alle Province e alle Prefetture le schede riepilogative dove inserire l’ammontare dei danni subiti sia dai cittadini e dalle attività produttive che dal patrimonio pubblico comunale per facilitare e omogeneizzare la raccolta delle informazioni.

“Il maltempo del 2 maggio – si legge nella missiva – ha prodotto un elevatissimo livello di danneggiamento su tutto il territorio. Il presidente della Regione, ha inviato alla presidenza del Consiglio dei Ministri la preliminare richiesta per la dichiarazione dello stato di emergenza che nei prossimi giorni dovrà essere integrata con i dati analitici rispetto alle diverse attività da intraprendere per fronteggiare l’evento ed alla quantificazione delle risorse finanziarie necessarie a tal fine, ovviamente secondo le stime al momento possibili. Le schede riepilogative, debitamente compilate e sottoscritte sia dal responsabile del procedimento che dal Sindaco, dovranno essere restituite entro le 12 del 15 maggio al Dipartimento”.

Come già spiegato nei giorni scorsi tutti i cittadini che hanno subito danni possono inviare semplici segnalazioni scritte ai loro Comuni di residenza sia per quanto riguarda le abitazioni private che le attività produttive. Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli prestampati è inoltre possibile consultare i siti internet delle amministrazioni locali. Si sottolinea che in questo primo momento non sono necessarie perizie tecniche o altra documentazione aggiuntiva.

In particolare a Senigallia la città maggiormente colpita dall’alluvione già da mercoledì mattina è possibile segnalare al Comune i danni subiti attraverso appositi moduli scaricabili da internet (www.comune.senigallia.an.it) e a disposizione sia all’Ufficio relazioni con il pubblico, nelle sedi comunali di piazza Roma e di viale Leopardi o al Centro Operativo di Protezione Civile al campo sportivo delle Saline in viale dei Gerani. Inoltre per aiutare i cittadini nella compilazione dei moduli per la ricognizione dei danni, sono stati allestiti 3 gazebo nelle zone maggiormente colpite e un apposito sportello nella sede comunale di Viale Leopardi al piano terra nei locali che ospitano lo Sportello Unico per l’Edilizia - ed è raggiungibile al numero 071.6629583 o alla mail dannialluvione@comune.senigallia.an.it e è aperto a partire da oggi dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 20.

I tre gazebo – dove saranno presenti tecnici comunali muniti di tesserino di riconoscimento – sono invece allestiti presso le zone di Borgo Bicchia (area parcheggio sulla provinciale Arceviese di fronte alla frazione), Borgo Molino (area antistante la Chiesa) e Portone (area antistante la Chiesa) e saranno aperti, sempre a partire oggi dalle 8 alle 20. Il modulo debitamente compilato in tutte le sue parti, dovrà essere riconsegnato al Comune entro e non oltre la giornata di martedì 13 maggio con le seguenti modalità:

- a mano presso lo sportello allestito al piano terra della sede comunale di viale Leopardi;

- a mano presso i gazebo allestiti nelle zone individuate o presso la sede comunale di Piazza Roma;

- via Pec all’indirizzo comune.senigallia@emarche.it

- via mail all’indirizzo dannialluvione@comune.senigallia.an.it


Rispetto ai danni all’agricoltura sia in termini di strutture che di coltivazioni le segnalazioni vanno invece inviate alle strutture decentrate del Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca.

Di seguito gli indirizzi delle strutture decentrate del Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca:

Ancona : PF Struttura Decentrata di Ancona e Irrigazione, Via Tiziano, 44 - 60120 ANCONA

Ascoli Piceno: PF Programmazione e Struttura Decentrata di Ascoli Piceno, Via Genova 12/14 - 63100 ASCOLI PICENO

Macerata : PF Diversificazione e Struttura Decentrata di Macerata Via Alfieri, 2 - 62100 MACERATA

Pesaro Urbino: Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca e Struttura Decentrata di Pesaro Urbino Via B.Buozzi, 2 - 61000 PESARO






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2014 alle 12:24 sul giornale del 08 maggio 2014 - 738 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, alluvione 2014

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/3Gz





logoEV
logoEV