Il prof. Polia presenta l'opera della scrittrice Anna Eustacchi Nardi

libri 1' di lettura 18/05/2014 - Prosegue l’impegno di valorizzazione e di indagine storiografica del “Centro Studi Tradizioni Picene” con la presentazione del volume “Contributo allo studio delle tradizioni popolari marchigiane” di Anna Maria Eustacchi Nardi in programma martedì 20 maggio, alle 17 nella sala della Ragione di Palazzo dei Capitani.

Ad illustrare l’opera in collaborazione con la casa editrice Librati, sarà il prof. Mario Polia, presidente del Centro Studi e noto antropologo che analizzerà un contributo letterario cardine nel panorama della cultura tradizionale regionale. All’incontro interverranno, tra gli altri, il Presidente della Provincia Piero Celani, l’Assessore alla Cultura e Identità Locali Andrea Maria Antonini, il sindaco di Ascoli Guido Castelli e il figlio dell’autrice lo storico Bernardo Nardi.

“E’ fondamentale mantenere sempre viva la memoria e le usanze del nostro territorio con il suo straordinario bagaglio di storia, di conoscenza e di bellezza – afferma l’assessore Antonini – in questa direzione, si inquadra l’opera della scrittrice ascolana Eustacchi Nardi che rappresenta una pietra miliare per la cultura popolare del sud delle Marche”.

“Le profonde trasformazioni tecnologiche, sociali e culturali che alla metà degli anni Cinquanta del Novecento hanno trasformato il volto della società contadina, hanno introdotto cambiamenti irreversibili nel tessuto tradizionale stravolgendone la fisionomia il cui profilo erano venute tracciando le accurate e pazienti indagini, iniziate già nell’Ottocento soprattutto ad opera di studiosi locali – spiega il prof. Polia – proprio per questo il libro della Eustacchi Nardi rappresenta una testimonianza di assoluto valore e importanza. Ben venga, dunque, la ristampa di questo prezioso lavoro che oggi, nella sua versione integrale, riproponiamo all’attenzione del lettore”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2014 alle 12:48 sul giornale del 19 maggio 2014 - 906 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, presentazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/4n6