Ragazza di 16 anni tenta il suicidio da un ponte. Salvata da due giovani pescatori

1' di lettura 21/05/2014 - Aveva deciso di farla finita nonostante la giovanissima età e per compiere il gesto estremo aveva scelto di gettarsi dal ponte di Porta Tufilla.

E' accaduto nella giornata di mercoledì 21 maggio, intorno alle 13.45, quando i genitori di una ragazza di appena sedici anni hanno ritrovato un biglietto d'addio in cui la giovane spiegava i motivi per cui volesse togliersi la vita. Immediatamente è stata allertata la polizia che ha subito fatto scattare un piano per ritrovare la ragazza scomparsa.

Sono stati minuti terribili, in cui si temeva il peggio, fino a che il centralino del Pronto Intervento non ha avvertito che una ragazza era stata vista scavalcare il parapetto del ponte di Porta Tufilla. La segnalazione è partita da due giovani pescatori che per primi hanno visto la scena e l'allarme. Sul posto due uomini che visto quello che stava per accadere, hanno provvidenzialmente tirato al di qua della balaustra la giovane.

Una volante con due agenti si è precipitata sul posto mettendola al sicuro. La sedicenne è stata poi condotta sana e salva in ospedale da un'ambulanza.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2014 alle 21:30 sul giornale del 22 maggio 2014 - 2033 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ascoli piceno, tentato suicidio, intervento, porta tufilla, gabriele ferretti, articolo, ragazza di 16 anni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/4Cd





logoEV