Il libro 'L'arte di mettere da parte' per gli alunni partecipanti al progetto 'Una storia fatta apposta'

1' di lettura 04/06/2014 - “L’arte di mettere da parte” è il risparmio raccontato dalla creatività dei bambini di oltre 130 scuole elementari di tutte le regioni d’Italia. Ad Ascoli Piceno ad aderire alla seconda edizione del progetto ludico-formativo “Una Storia fatta apPosta” (realizzato da Poste Italiane e Cassa Depositi e Prestiti in occasione dell’89ª Giornata Mondiale del Risparmio) sono state la scuola primaria “Preziosissimo Sangue” e la scuola primaria “Suore Concezioniste” di Ascoli Piceno.

I vertici della Filiale di Poste Italiane di Ascoli hanno consegnato in regalo ai 60 alunni delle classi V della due scuole, che avevano partecipato con entusiasmo alla giornata di laboratorio sul risparmio, il libro che testimonia il grande successo dell’iniziativa, contenente anche quattro dei loro elaborati.

Con disegni, temi, interviste, vignette, filastrocche e poesie, ma soprattutto emozioni, i bambini hanno spiegato ai coetanei e agli adulti che cosa significa dal loro punto di vista risparmiare e perché scegliere di farlo. Il valore del risparmio raccontato dai bambini delle scuole elementari diventa così un’occasione per riscoprire “l’arte di mettere da parte”, per lasciarci stupire dalla dimensione immaginativa dei più piccoli, per ritrovare nel sorriso la semplicità dei valori educativi che ispirano il nostro vivere comune.

In foto gli alunni delle scuole primarie 'Suore concezioniste' e 'Preziosissimo Sangue'








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2014 alle 10:45 sul giornale del 05 giugno 2014 - 3202 letture

In questo articolo si parla di attualità, poste italiane

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/5ft