Calcio: Prima Categoria, Atletico Azzurra Colli vittorioso a Ripatransone

4' di lettura 08/09/2014 - Nella 1a giornata del campionato di Prima Categoria, l'Atletico Azzurra Colli ha battuto l'AVIS Ripatransone in trasferta col punteggio di 3-2.

Di seguito la cronaca della partita, pubblicata sul sito ufficiale dell'Atletico Azzurra Colli.

Una vittoria all’esordio mancava all’Atletico Azzurra Colli da 3 stagioni, da quando ovvero l’allora squadra di Pulcini si impose per 5-1 sul campo del Piane Di Morro diretta concorrente. Cosi come diretta concorrente lo era la squadra del Ripatransone quest’oggi, ma ciò non è bastato per fermare l’animo indiavolato dei ragazzi di Minuti, corti, compatti, aggresssivi e ficcanti sulle fasce. Il mister riprende il discorso da dove lo aveva lasciato, insistendo sul 4-3-3, dando a Pallotta le chiavi dell’attacco in luogo dello squalificato Cardinali. Supporti decisivi quelli di Crocetti e Pelliccioni. Il primo ha incantato la platea con colpi a effetto sensazionali, il secondo è stato un pregevole assist-man e un’insistente spina nel fianco, finalmente restituito al suo ruolo di ala destra, della corsia mancina altrui. Dietro, nonostante il gran lavoro frangiflutti dei 3 centrocampisti, dinamici e rocciosi, appare palese come la verosimile coppia titolare Oddi-Valentini abbia sofferto e patito particolarmente i carichi di lavoro. L’impressione però è che quando entreranno al top della condizione, si possa avere una sorta di muraglia a difesa della porta di Camaioni, apparso distratto solo in occasione del primo gol locale. La cronaca racconta di una prima fase di studio, coi locali che si affidano a tanti lanci nelle retrovie per il bravissimo Paniconi, mentre noi propendiamo per un palleggio ragionato, volto a sfondare sull’esterno coi tempi giusti. Siamo apparsi più squadra, con idee ben piu chiare, nonostante l’assenza di Chiappini, che perdurerà ancora qualche settimana. Al 12′, il primo sussulto. Pelliccioni semina il panico sulla corsia di destra e mette in mezzo una rasoiata che Carfagna respinge con qualche affanno, sulla sfera si fionda Crocetti che infila di giustezza il vantaggio. Neanche il tempo di gioire, che Paniconi approfitta di una incertezza dei nostri due colossi e del nostro portiere, e in mischia trova il pareggio da grande opportunista qual è ! Ma le emozioni si susseguono. Al 27′, il gol della giornata: Cipolloni dalla destra trova un fendente che coglie impreparato e impacciato il pur bravo Nocera, palla che arriva di nuovo a Crocetti che con un gesto balistico da serie A, al volo, spedisce il cuoio sotto l’incrocio opposto, tra gli applausi sbalorditi di tutti quanti. Nella prima frazione, il nostro capitano ha avuto la supremazia totale sulla sua corsia. La reazione della squadra locale stavolta è sterile e si concretizza solo con un gran tiro al volo di Paniconi che finisce alto. Nella ripresa, ancora noi padroni del campo e del gioco. Al 47′, prima Pelliccioni e poi Cipolloni ciccano clamorosamente la palla del 3-1. Subito dopo l’occasione capita a Perez, che sfugge alla guardia di Valentini ma conclude l’azione con un diagonale impreciso. Al 51′ altra ghiotta opportunità per Pelliccioni dagli sviluppi di un corner, ma il suo tiro a giro termina alto. Alla mezzora, la svolta forse definitiva. Di Bari viene espulso per scorrettezze nei confronti di Valentini. Al 79′, il punto esclamativo: Pelliccioni ancora lui fugge sulla destra e crossa in mezzo per l’inserimento del settepolmoni Cipolloni, che di puntina trova una parabola meschina ad infilare Carfagna. Ma le emozioni non finiscono, perchè il finale regala un rigore al Ripa (dubbio, decisamente) per atterramento di Paniconi da parte di Valentini. Paniconi stesso calcia, Camaioni respinge ma sulla ribattuta il numero 9 di casa trova il gol. Da li in poi, una breve sofferenza che non comporta però il pareggio. Il cammino è ancora lungo, ma il campo base per ora è alle spalle. Vittorie come questa danno subito entusiasmo e soprattutto un segnale al campionato: il Colli ha ancora molta fame!

TABELLINO:

AVIS RIPATRANSONE: CARFAGNA, NOCERA, VALLESE, FARAONE, TOMASSINI, DI BARI, PEREZ, MARCHETTI(80′ CICCHI), PANICONI, TROLI, NESPECA(24′ DI GIROLAMO) ALL. BUCCI

ATLETICO AZZURRA COLLI: CAMAIONI, FIORAVANTI, VOLTATTORNI, VALENTINI, ODDI, VALENTE, CIPOLLONI(87′ STANGONI), MORENO(71′ SEPRONI), PALLOTTA(74′ MOZZONI F.), CROCETTI, PELLICCIONI. ALL. MINUTI

ARBITRO: TRAINI di SBT

RETI: 12′ CROCETTI,16′ PANICONI,27′ CROCETTI,79′ CIPOLLONI,86 ‘PANICONI(r)

NOTE: ESPULSO DI BARI


di Redazione
redazione@vivereascoli.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2014 alle 10:45 sul giornale del 09 settembre 2014 - 890 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9q2





logoEV
logoEV