Calcio: pari a reti bianche tra Ascoli e Tuttocuoio. Lanni para un calcio di rigore

4' di lettura 14/09/2014 - Nella terza giornata del campionato di Lega Pro girone B, l'Ascoli non va oltre lo 0-0 a Pontedera contro un ottimo Tuttocuoio.

Circa 300 i tifosi bianconeri al seguito, presente in tribuna il presidente Bellini con la signora Marisa.

Petrone sceglie un modulo più coperto rispetto al solito 4-2-3-1 e sceglie il 4-3-3 con Carpani in mediana con Addae e Pirrone e il trio Mustacchio-Perez-Berrettoni in attacco. Tuttocuoio col 4-3-1-2, in attacco a guidare i suoi il capitano Corrado Colombo, ex di turno dai trascorsi anche in Serie A.

Fase iniziale del match favorevole al Picchio che prova da subito a fare la partita.
Primo squillo dei bianconeri dopo pochi secondi con Mustacchio che prova con un destro da fuori area a impensierire Bacci, palla abbondantemente a lato.
Al 4' conclusione prima conclusione dei padroni di casa, dalla distanza ci prova Gargiulo ma il tentativo risulta troppo fiacco per impensierire Lanni.
Al 6' occasionissima per il Picchio con Mustacchio che serve un pallone solo da spingere in porta a Perez, ma il numero 9 bianconero viene anticipato di un soffio da un difensore avversario.
L'Ascoli continua a insistere per cercare il vantaggio con più insistenza rispetto all'avversario e si rende spesso pericoloso con i cross dalla fascia destra di Berrettoni e Mustacchio.
Al 13' prima vera occasione per i padroni di casa con Konatè, grande conclusione dalla distanza che finisce di pochissimo a lato della porta bianconera. Lo stesso Konatè ci riprova poco dopo senza successo.
Al 17' ancora il Tuttocuoio pericoloso con un tiro-cross di Zanchi che Lanni riesce a deviare con brivido.
Al 27' traversone dalla sinistra di Cherillo al termine di una bella azione corale del Tuttocuoio, Cinaglia interviene in scivolata in maniera maldestra e tocca il pallone col braccio. Rigore per i neroverdi, Lanni si supera e respinge la conclusione di Serrotti allungandosi con un balzo felino sulla sua destra.
Al 31' l'Ascoli prova a risvegliarsi con Mustacchio che sempre dalla destra mette in area un cross velenoso che nessuno però riesce a concretizzare.
Ancora Mustacchio ci prova pochi minuti dopo con una serpentina appena fuori dell'area che mette scompiglio nella retroguardia di casa che si salva con affanno.
L'Ascoli continua ad essere pericoloso soprattutto con i cross dalla destra a cercare la testa di Perez.
Al 41' ci prova anche Carpani dall'interno dell'area di rigore, conclusione centrale respinta da Bacci.
Al 44' verticalizzazione in area verso Perez che calcia in porta ma la conclusione è respinta davanti allo specchio della porta da un difensore neroverde.

Si conclude senza recupero un primo tempo vivace ed emozionante; di marca ascolana la prima e l'ultima parte, Tuttocuoio pericoloso nella fase centrale.

Picchio subito pericoloso in apertura di ripresa, ottima chiusura di Konatè che salva i suoi.
Al 50' Deiola evita la capitolazione dei suoi sull'ennesimo cross di Berrettoni, anticipando Addae.
Al 62' conclusione dalla distanza di Colombo, Lanni blocca senza problemi.
Al 75' azione di Perez che entra in area e va giù, l'arbitro lo ammonisce per simulazione.
Le squadre appaiono stanche nell'ultimo quarto d'ora e si allungano molto.
Al 76' Pirrone fa venire i brividi ai tifosi di casa, conclusione dalla destra dopo una bella azione personale deviata in angolo. Sul corner conseguente Bacci smanaccia e Serrotti riesce ad evitare il tap-in di Mengoni.
Al 79' altra occasione per il Picchio con Carpani che si vede ribattere la conclusione di destro dall'interno dell'area di rigore.
All'83esimo punizione di Chiricò ben bloccata da Bacci.
Petrone prova a portare a casa i tre punti e inserisce nel finale un altro attaccante, Altinier, per un centrocampista, Pirrone. Il Tuttocuoio però resiste e riesce anche a ripartire in contropiede.

Entrambe le squadre non riescono a trovare lo spunto per decidere le partita che termina 0-0.

L'Ascoli sale a quota 7 punti in classifica. Mercoledì in programma il turno infrasettimanale, al Del Duca arriverà il San Marino.

TABELLINO:

TUTTOCUOIO: Bacci, Pacini, Zanchi, Konatè, Colombini, Falivela, Deiola, Serrotti (90' Pane), Cherillo (64' Gioè), Colombo, Gargiulo (72' Gelli). In panchina: Morandi, Mulas, Mancini, Tempesti, Gioè. All. Alvini

ASCOLI: Lanni, Pelagatti, Avogadri, Pirrone (85' Altinier), Mengoni, Cinaglia, Carpani, Addae, Perez, Berrettoni (58' Chiricò), Mustacchio (70' Ruggiero). In panchina: Ragni, Mori, Iotti, Gualdi, Altinier. All. Petrone

ARBITRO: Sig. Guarino di Caltanissetta

Ammoniti: Konatè (T), Mengoni (A), Addae (A), Perez (A)


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2014 alle 14:21 sul giornale del 15 settembre 2014 - 1173 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere ascoli, ascoli calcio, marco pettinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9H6





logoEV
logoEV