Calcio: Prima Categoria, vittoria dell'Atletico Azzurra Colli sul Futura 96

3' di lettura 14/09/2014 - Nella 2a giornata del campionato di Prima Categoria, l'Atletico Azzurra Colli ha sconfitto il Futura 96 con il punteggio di 2-1.

Di seguito la cronaca della partita, pubblicata sul sito ufficiale dell'Atletico Azzurra Colli.

Con una leggera sofferenza finale,l’Atletico Azzurra Colli batte il Futura 96 e sale in vetta solitaria con 6 punti, grazie soprattutto a una magistrale prova del suo uomo simbolo, Crocetti, arrivato già a 4 gol in due partite. La squadra oggi ha macinato gioco specie nella prima frazione, accusando un calo nella mezzora finale,e soffrendo comunque poco e nulla,se non un penalty fallito da Achilli a metà ripresa. Con l’assenza di Valente e le non perfette condizioni fisiche di Seproni, Minuti adatta Pallotta al ruolo di mezzala, ritrovando Cardinali in avanti, e affidandosi per il resto a coloro che hanno battuto la scorsa settimana il Ripatransone. La Futura è apparsa ben messa in campo ma poco propositiva, si è affidata all’estro di Conti e alla fisicità di Achilli che poco però venivano accompagnati dal resto della truppa. Già al 3′, prima occasione per noi. Crossa Pallotta dalla sinistra, Pelliccioni di testa manda sul fondo. Il tema si ripropone sempre sulla sinistra 40 secondi piu tardi. Questa volta il cross è di Voltattorni, il colpo di testa è di Cardinali, ma Meraviglia risponde da par suo. Allora Cardinali ci prova da solo, soffiando una palla al difensore Bordoni, che nell’occasione si fa male, ma spreca clamorosamente addosso al portiere ospite. Al 25′, sugli sviluppi di un corner, la conclusione di Pelliccioni è imprecisa. Ma al 26′ il vantaggio: perfetto uno-due a limite dell’area tra Crocetti e Pelliccioni, col capitano che riceve e infila sul primo palo un tiro imprendibile. L’occasione per il raddoppio capita ancora a Cardinali che stavolta, in precario equilibrio, tenta una bella rovesciata che finisce fuori. Al 39′ un fulmine a ciel sereno: da una sanguinosa palla persa sulla nostra trequarti, improvvisamente nasce un contropiede rifinito da Achilli e concluso da Conti per il pareggio. Una doccia gelata, ma l’undici di Minuti, dotato di un gran carattere, riprende subito in mano la situazione e perviene al nuovo vantaggio, ancora Crocetti protagonista,preciso nel tiro su un azione da corner. La deviazione di un difensore avversario è ininfluente.

Nella ripresa,partiamo ancora forte,con Crocetti che serve Pelliccioni il quale in spaccata manda fuori. Al 63′, l’arbitro Preci fischia un penalty per i nostri avversari. Sul dischetto si presenta Achilli ma calcia fuori. Il Colli cala improvvisamente ma un paio di fiammate targate Pelliccioni e, manco a dirlo Crocetti, stampano i pali della porta di Meraviglia. Gli ospiti si fanno vivi solo con un paio di tiri da fuori ben controllati da Camaioni.

Finisce qui. E’ forse presto per parlare di fuga,ma già dopo due partite guardare tutti da sopra lascia una bella sensazione !

TABELLINO:

A. A. COLLI: CAMAIONI, FIORAVANTI, VOLTATTORNI, VALENTINI, ODDI, MORENO(80′ SEPRONI), PALLOTTA(90′ STANGONI), CIPOLLONI, CARDINALI, CROCETTI, PELLICCIONI. ALL. MINUTI

FUTURA 96: MERAVIGLIA, VERDUCCI, FERRAMONDO, CONTE, SMERILLI, BORDONI(7′ MARIANI), GALASSI, BARTOLINI, ACHILLI, CONTI G., FIUMAROLI (61′ GIULIANI). ALL. ROSCIOLI

ARBITRO: PRECI DI MACERATA

RETI: 26′ CROCETTI, 39′ CONTI, 42′ CROCETTI


di Redazione
redazione@vivereascoli.it




Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2014 alle 13:05 sul giornale del 15 settembre 2014 - 846 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, ascoli, colli del tronto, atletico azzurra colli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9HR





logoEV
logoEV