UGL: Scandolara, firmato l'accordo per il contratto di solidarietà. Cancellati 25 licenziamenti

1' di lettura 25/09/2014 - L’assemblea dei lavoratori aveva dato il via libera e nel primo pomeriggio di oggi è stato firmato in Regione alla presenza dell’Assessore Regionale al Lavoro Luchetti, da tutte le OO.SS., l’accordo con la Scandolara per l’avvio del contratto di solidarietà per 12 mesi a partire da lunedì 6 ottobre.

Punti essenziali dell’accordo:

- anticipo ai lavoratori del trattamento economico della solidarietà;
- integrazione dei ratei di 13^ fino alla corresponsione nella usa intierezza;
- riconoscimento ai lavoratori con riduzione di orario di un buono pasto di euro 5,16.

Il contratto di solidarietà interesserà 196 lavoratori e cancella 25 licenziamenti.

Una firma certamente responsabile quella della UGL. Hanno pesato di più sul piatto della bilancia evitare 25 licenziamenti, mantenere l’occupazione e dare ossigeno alla organizzazione aziendale per fare la Scandolara più competitiva sui mercati.

Nel contempo è stata determinante la parte economica messa dalla Scandolara che consente ai lavoratori di recuperare largamente il taglio lavorativo.

Una buona, anche se sofferta sintesi che ci ha condotto alla firma dell’accordo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2014 alle 17:39 sul giornale del 26 settembre 2014 - 1822 letture

In questo articolo si parla di lavoro, ugl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0c3





logoEV
logoEV